Anvera 48, Offshore 100% carbonio

Come per i prodotti tecnologici di ultima generazione, tra cui aeroplani, Formula 1 e turbine eoliche, il carbonio è utilizzato per le sue eccezionali peculiarità rispetto all’uso della tradizionale vetroresina: dalla maggiore resistenza e leggerezza, che si traduce in consumi particolarmente ridotti, all’efficienza, velocità, riduzione di sprechi, emissioni di Co2 e inquinamento, fino alla possibilità di realizzare forme dal design innovativo. Un prodotto dalle alte prestazioni e rispettoso dell’ambiente.

Con 14,50 metri di lunghezza e fino a 4,91 metri di larghezza, Anvera 48 ha le stesse caratteristiche dei prodotti tecnologici di ultima generazione. L’elegante semplicità delle sue linee, progettate in base alla funzionalità, unite a un confortevole spazio a bordo porta ad una imbarcazione armoniosa e sportiva, che nasce dalla matita di Aldo Drudi e dalla progettazione in 3D di Paolo Picchi, mentre la progettazione dello scafo è dell’Ing. Andrea Frabetti. Stile unico, prestazioni elevate, rifiniture customizzate per un prodotto Made in Italy interamente costruito in fibra di carbonio dal cantiere Lg Yacht di Misano Adriatico.

Anvera è costruita utilizzando carbonio unidirezionale o multiassiale, pvc ad alta densità e spessore, resina epossidica. Materiali che oltre ad essere rigidi hanno un’alta resistenza a fatica e impatto. L’utilizzo di questo materiale permette di disegnare forme, difficilmente realizzabili con un prodotto tradizionale, col minimo sforzo. Come la parte finale del tetto, che ha uno spessore di solo 2 centimetri, o le terrazze apribili. Scafo e propulsione discendono da scelte assunte in ambiti di estrazione da competizione, anche grazie alla laminazione dello scafo in fibra di carbonio con resina epossidica operata sottovuoto. Difficile trovare materiale non in carbonio anche negli arredamenti. Tutto ciò per avere una costruzione estremamente leggera, resistente, sicura e con una marcata riduzione della necessità di potenza per raggiungere lo stesso rapporto peso/potenza di altre imbarcazioni.


Leggi anche

Lavesan Srl è una realtà imprenditoriale solida ed in continua espansione che ha raggiunto l’obiettivo di proporsi alla clientela come una soluzione unica e completa per il mondo dei compositi. L’azienda offre un’ampia varietà di prodotti studiati e realizzati seguendo le necessità produttive del cliente: resine; gelcoat; adesivi poliesteri e tessuti in fibra di vetro….

Leggi tutto…

POLIECO GROUP è leader in Europa nella produzione e commercializzazione di tubi corrugati a doppia parete in polietilene ad alta densità. Alla produzione di cavidotti corrugati in polietilene per reti elettriche e telefoniche, prima azienda in Italia nel 1992, si è affiancata la produzione di tubi corrugati per reti fognarie non in pressione a partire dal 1996….

Leggi tutto…

Apodius GmbH, azienda del gruppo Hexagon Manufacturing Intelligence (MI), produce sistemi di misura per l’assicurazione qualità nella produzione di componenti compositi rinforzati con fibre. Con l’acquisizione di Apodius GmbH, Hexagon MI estende le proprie competenze al campo dei materiali compositi in carbonio (CFK)….

Leggi tutto…

Il materiale dell’elettronica moderna imita il grafene, si prospetta un futuro sorprendente per la fotonica. Il silicio può assumere una struttura atomica bidimensionale, analoga a quella del grafene, che potrà rivoluzionare il futuro della fotonica. Il Cnr-Imm presenta soluzioni ottiche mai raggiunte prima…

Leggi tutto…

Il 6 Febbraio 2019 presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale dell’Università di Bologna si svolgerà un’interessante giornata organizzata da ABCS Srl e OSTEC in cui verranno affrontati temi come la spettroscopia Raman e la presentazione delle nuove tecnologie. …

Leggi tutto…