Assocompositi | online gli atti della Scuola estiva compositi 2018


La prima giornata si è concentrata sul rinforzo strutturale e sulla normativa nazionale ed europea relativa a FRP e FRCM, con interventi del Prof. Ascione e del Prof. Occhiuzzi e la presentazione di case history aziendali. Il giorno seguente il dibattito si è spostato sui nuovi materiali e tecnologie con relazioni su giunzioni ibride, tecnologie ‘out of autoclave’, nuovi SMC in fibra di carbonio, automated fiber placement, incollaggio strutturale, processo NDI e dimostrazione di shearografia, modellazione e analisi CAE, compositi per applicazioni di metal replacement a carattere strutturale.
L’ultima giornata è stata invece dedicata alla visita di un’azienda del settore, HP Composites, dove si è tenuta una lezione speciale sulla produzione per il settore racing.
La Scuola è stata sponsorizzata da Carmonacarbon, Elantas Europe e Gi Group, con la collaborazione di HP Composites e il patrocinio di SAMPE Italia. Il Comitato tecnico-scientifico era formato da: Prof. Roberto Frassine (Politecnico di Milano), Prof. Alfonso Maffezzoli (Università del Salento), Prof. Andrea Ratti (Politecnico di Milano), Prof. Luigi Ascione (Università di Salerno), Ing. Abramo Levato (HP Composites), Ing. Giulio Morandini (Mapei), Ing. Giuseppe Cersosimo (Interbau), Ing. Andrea Zampa (Fibre Net).
La prossima edizione della Scuola estiva sui compositi si terrà a settembre del 2020. Gli atti della Scuola sono disponibili fino al 30 novembre al seguente link: https://drive.google.com/file/d/1GvSjB-I9Xyrkx9TzyvOSrZJeUzxQK5PM/view


Leggi anche

La tela di ragno è una vera e propria meraviglia della natura: resistente, leggera ed estremamente flessibile. Le aziende AMsilk e Airbus hanno collaborato per ricrearla e renderla disponibile per uso industriale. Con questa invenzione le due imprese ambiscono alla produzione di una nuova generazione di materiali compositi che possano rivoluzionare il design aereospaziale….

Leggi tutto…

Un gruppo di ricerca della Simon Fraser University, insieme a studiosi svizzeri, hanno escogitato una tecnica innovativa di goffratura per produrre circuiti ricavati dal legno e prodotti su materiale cellulosico realizzato tramite stampanti 3D. I futuri circuiti elettronici saranno sostenibili e biodegradabili….

Leggi tutto…

Lavesan Srl è una realtà imprenditoriale solida ed in continua espansione che ha raggiunto l’obiettivo di proporsi alla clientela come una soluzione unica e completa per il mondo dei compositi. L’azienda offre un’ampia varietà di prodotti studiati e realizzati seguendo le necessità produttive del cliente: resine; gelcoat; adesivi poliesteri e tessuti in fibra di vetro….

Leggi tutto…

Apodius GmbH, azienda del gruppo Hexagon Manufacturing Intelligence (MI), produce sistemi di misura per l’assicurazione qualità nella produzione di componenti compositi rinforzati con fibre. Con l’acquisizione di Apodius GmbH, Hexagon MI estende le proprie competenze al campo dei materiali compositi in carbonio (CFK)….

Leggi tutto…

Il primo robot progettato a basso costo, al pari di una televisione di ultima generazione. Il robot è stato realizzato da un team di 32 ricercatori e designer dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova. Al massimo entro 18 mesi auspicano la produzione in serie, presto entrerà nelle nostre case….

Leggi tutto…