Assocompositi | online gli atti della Scuola estiva compositi 2018


La prima giornata si è concentrata sul rinforzo strutturale e sulla normativa nazionale ed europea relativa a FRP e FRCM, con interventi del Prof. Ascione e del Prof. Occhiuzzi e la presentazione di case history aziendali. Il giorno seguente il dibattito si è spostato sui nuovi materiali e tecnologie con relazioni su giunzioni ibride, tecnologie ‘out of autoclave’, nuovi SMC in fibra di carbonio, automated fiber placement, incollaggio strutturale, processo NDI e dimostrazione di shearografia, modellazione e analisi CAE, compositi per applicazioni di metal replacement a carattere strutturale.
L’ultima giornata è stata invece dedicata alla visita di un’azienda del settore, HP Composites, dove si è tenuta una lezione speciale sulla produzione per il settore racing.
La Scuola è stata sponsorizzata da Carmonacarbon, Elantas Europe e Gi Group, con la collaborazione di HP Composites e il patrocinio di SAMPE Italia. Il Comitato tecnico-scientifico era formato da: Prof. Roberto Frassine (Politecnico di Milano), Prof. Alfonso Maffezzoli (Università del Salento), Prof. Andrea Ratti (Politecnico di Milano), Prof. Luigi Ascione (Università di Salerno), Ing. Abramo Levato (HP Composites), Ing. Giulio Morandini (Mapei), Ing. Giuseppe Cersosimo (Interbau), Ing. Andrea Zampa (Fibre Net).
La prossima edizione della Scuola estiva sui compositi si terrà a settembre del 2020. Gli atti della Scuola sono disponibili fino al 30 novembre al seguente link: https://drive.google.com/file/d/1GvSjB-I9Xyrkx9TzyvOSrZJeUzxQK5PM/view


Leggi anche

Un team di ingegneri all’Università del Delaware (UD) sta sviluppando tessuti intelligenti di nuova generazione creando rivestimenti compositi flessibili in nanotubi di carbonio su un’ampia gamma di fibre, tra cui cotone, nylon e lana capaci di misurare diverse intensità di pressione – dal leggero tocco di un polpastrello all’essere guidati da un carrello elevatore

Leggi tutto…

Chem-Trend, leader del mercato nello sviluppo e nella produzione di prodotti distaccanti superperformanti, granulati detergenti e altri strumenti per la formatura, è stata certificata dalla Società Tedesca di Certificazioni di Sistemi di Management (Deutsche Gesellschaft zur Zertifizierung von Managementsystemen – DQS -) ai sensi della EN 9100: 2016. L’azienda, in questo modo, adempie alle severe prescrizioni di qualità poste ai rifornitori nel campo dell’aeronautica.

Leggi tutto…

Graphene Physical Therapy Eye Mask è una nuova maschera per occhi con gel riscaldante in grafene, che sfrutta le proprietà di conduttività per rilassare il contorno occhi, eliminare occhiaie e rughe, ma soprattutto fare sonni tranquilli. Questa nuova tecnologia conferma il grafene come uno dei materiali più utilizzati dall’industria hi-tech, per scopo “terapeutico”

Leggi tutto…

Un laboratorio di ricerca e servizi destinati alle grandi industrie, alle PMI e agli altri enti di ricerca applicata nascerà nel Centro Ricerche ENEA di Casaccia a Roma, allo scopo di produrre componenti hi-tech per aerei, motori e protesi medicali. Il laboratorio ENEA conta su un finanziamento di circa 4 milioni di euro della Regione Lazio

Leggi tutto…

bigHead® bonding fasteners è stata contattata da una società produttrice di compositi per migliorare le funzionalità dei suoi sistemi di illuminazione esterni usati su piattaforme marine e petrolifere. Fino ad allora era necessaria una foratura per creare un punto di fissaggio nell’astuccio contenente le luci con il rischio di ingresso acqua, con i progettisti bigHead® è stato quindi sviluppato un bigHead® speciale da preposizionare nello stampo e incorporare nel contenitore stampato in SMC evitando ulteriori lavorazioni e quindi ottenendo un risparmio di costi….

Leggi tutto…