HRE, il primo cerchio in fibra di carbonio e titanio stampato in 3D


Col supporto tecnico di GE Additive (divisione dell’americana General Electric), HRE ha creato il primo cerchio in titanio e fibra di carbonio prodotto mediante stampa tridimensionale: un procedimento che parte dalla polvere di titanio per arrivare alla realizzazione dei sei componenti che costituiscono le razze della ruota, nonché l’elemento centrale di fissaggio al mozzo.
La ruota così fabbricata, denominata HRE3D+, risulta essere più resistente delle fibre di carbonio attualmente presenti sul mercato. Inoltre, questa nuova tecnologia costruttiva consente di realizzare cerchi dal design fino ad ora impensabile, caratterizzati da proprietà meccaniche eccezionali e del tutto immuni ai fenomeni di corrosione.
La fusione di titanio è resa possibile mediante un procedimento che sfrutta un fascio di elettroni, usato anche per modellare le razze del cerchio secondo un disegno computerizzato prestabilito. Il fattore umano è focalizzato sulla finitura, rimozione dello scarto produttivo e assemblaggio dei pezzi stampati e successivamente uniti al cerchio in fibra di carbonio. L’obiettivo per il futuro? Passare dai sei elementi costruttivi a un cerchio monoblocco.


Leggi anche

Michelin e General Motors hanno presentato a Movin’On il summit per la mobilità sostenibile, una nuova generazione di pneumatici airless per auto, il prototipo MICHELIN Uptis (“Unique Puncture-proof Tire System) a prova di foratura….

Leggi tutto…

Sinuosa ed elegante e muscolosa, la nuova GT superleggera sfida le convenzioni della categoria Gran Turismo con un accattivante mix del design, materiali innovativi di alta qualità. Concepita per percorrere lunghe distanze, offre il comfort e lo spazio che uno si aspetta da una Gran Turismo, ma con un livello di agilità che non si è mai visto in questo segmento. …

Leggi tutto…

L’alluminio è uno dei materiali più promettenti per le applicazioni nel settore automobilistico e aerea. L’università russa National University of Science and Technology “MISIS” ha trovato un modo semplice ed efficace per rafforzare i materiali compositi a base di alluminio. …

Leggi tutto…

La passione per il design, per la tecnica e la velocità sono sempre state qualità ricercate da SPIDI, ma soprattutto la responsabilità di progettazione per soluzioni che uniscano protezione, comfort, stile e funzionalità. Carbo Track EVO è stato sviluppato utilizzando una combinazione di pelle bovina, rinforzi in in Keramide ad alta tenacità, dettagli in Superfabric sulle dita e scudi nocche in fibra di carbonio garantendo la massima sicurezza alla guida di una moto e un design impeccabile….

Leggi tutto…

Il salone JEC WORLD 2019 si è concluso dopo tre intense giornate all’insegna dell’innovazione, del networking e della condivisione delle conoscenze. 1.300 espositori, 43.000 visitatori professionisti da 112 paesi partecipanti e 27 padiglioni nazionali: sono questi i numeri, come riportati dal meeting delle associazioni europee e globali di settore, di JEC World, il luogo in cui il mondo dei materiali compositi si incontra riunendo i protagonisti del settore e i loro rappresentanti. …

Leggi tutto…