Tegole solari in compositi per migliorare l’efficienza energetica

Il governo britannico si è posto l’obiettivo di far crescere di quasi cinque volte la capacità solare del Paese entro il 2035. Di conseguenza, le installazioni solari fotovoltaiche (PV) sono aumentate dell’82% su base annua nella prima metà del 2023. Nonostante le sovvenzioni, però, la concorrenza delle importazioni solari a basso costo ha messo a dura prova i produttori nazionali.

Trovare soluzioni convenienti per l’accumulo di energia solare è quindi un’esigenza irrimandabile, che potrebbe offrire notevoli benefici a tutta la popolazione, soprattutto ai sei milioni di famiglie che vivono in una situazione di povertà energetica e non sono in grado di pagare le bollette.

 

La nascita della collaborazione

Specializzata nella progettazione e produzione di moduli solari fotovoltaici, la società di energia rinnovabile Solar Capture Technologies sta lavorando per sviluppare un modulo solare che funzioni sia come copertura del tetto che come pannello fotovoltaico.

Avendo toccato con mano le difficoltà di accesso al mercato dei pannelli solari: costi proibitivi, bassa efficienza, peso elevato e difficoltà di installazione, la PMI ha deciso di progettare un pannello solare composito che funzionasse in modo efficiente quanto un pannello solare standard con tempi di installazione notevolmente ridotti. Per raggiungere questo obiettivo ha chiesto un supporto tecnico end-to-end al team dedicato alle PMI dell’NCC.

 

Dal progetto alla produzione

Utilizzando il programma di finanziamento abbinato dell’NCC (ex SME Boost), che offre fino al 50% di copertura per progetti in linea con gli obiettivi strategici dell’associazione, Solar Capture ha dimostrato che il loro modulo solare integrato poteva essere prodotto utilizzando un processo automatizzato. Il team di NCC ha stabilito che sia lo stampaggio a trasferimento di resina ad alta pressione che quello a compressione erano procedimenti idonei alla produzione di volumi elevati, con la possibilità di raggiungere obiettivi di costo unitario. I risultati di questo studio di fattibilità hanno contribuito a ottenere finanziamenti da parte dell’Energy Entrepreneurs Fund del governo britannico.

Con una profonda comprensione dei requisiti di progettazione di Solar Capture, gli ingegneri di NCC hanno lavorato in modo da ridurre i rischi durante la fase di progettazione e di prototipazione fisica. Parallelamente, hanno portato avanti uno studio sulla catena di fornitura, che ha messo Solar Capture in contatto con un fornitore di produzione critico per completare la progettazione del prodotto.

 

I prossimi passi

Lo scorso luglio, Solar Capture si è assicurata la prima vendita commerciale in collaborazione con ORE Catapult, il principale centro di ricerca tecnologica e innovazione del Regno Unito per l’energia rinnovabile offshore. La PMI sta attualmente finalizzando l’industrializzazione mentre lavora con autorità e associazioni di edilizia sociale in tutto il Regno Unito, per esplorare il potenziale del proprio prodotto sia nelle nuove costruzioni che nelle ristrutturazioni di tetti esistenti.


Leggi anche

Axiom Space, ideatore della prima stazione orbitale commerciale, ha annunciato una collaborazione con Prada, luxury brand milanese fondato nel 1913, per la creazione delle tute destinate agli astronauti della missione Artemis III della NASA. Sarà il primo sbarco sulla Luna con equipaggio dai tempi dell’Apollo 17, che risale al 1972….

Leggi tutto…

Il produttore britannico di automobili Briggs Automotive Company (BAC) ha creato una versione in fibra di carbonio colorata della sua Mono R. Il corpo dell’auto è stato realizzato in tessuto in fibra di carbonio al titanio di Hypetex e rifinito con una lacca cristallizzata, da cui deriva una finitura estetica unica. Questa tecnica ha permesso di ridurre il peso della vettura e di rendere superflue le operazioni di verniciatura….

Leggi tutto…

Competenza, sinergia e innovazione sono i capisaldi di R.I.C. azienda veneta che da oltre 20 anni ingegnerizza e produce componenti in materiali compositi di piccole e medie dimensioni, per prototipazione e alti volumi. I plotter Zünd sono ad oggi un anello essenziale della catena produttiva di R.I.C….

Leggi tutto…

L’industria edilizia sta attraversando un momento critico per via della carenza di manodopera, dell’aumento dei prezzi dei materiali e della necessità di contenere i consumi e le emissioni del settore. Per risolvere il problema, Renco USA, un’azienda edile della Florida, ha creato una linea di monoblocchi ad incastro che permettono di realizzare edifici veri e propri imitando il processo costruttivo del LEGO….

Leggi tutto…