News in rilievo

Nuovi progetti per il McLaren Composites Technology Centre

Il polo McLaren di Sheffield, centro di eccellenza della casa automobilistica inglese per la ricerca e produzione di componenti in materiali compositi rinforzati con fibra di carbonio, ha in serbo grandi progetti per il 2019. Costato oltre 50 milioni di sterline, è il secondo impianto produttivo di McLaren Automotive

Leggi tutto…

Partnership nel riciclo di compositi in carbonio

L’accordo per recuperare le fibre di carbonio dagli sfridi di lavorazione dei materiali compositi in ambito aerospaziale è stato recentemente siglato da Boeing e ELG Carbon Fibre. Entrerà in vigore in undici siti produttivi del colosso dell’industria aerospaziale, dove i compositi in fibra di carbonio sono ampiamente utilizzati nella costruzione di aeromobili, in particolare i modelli più recenti 787 Dreamliner e 777X

Leggi tutto…

Koenigsegg Regera: la prima auto in carbonio non trattato

Koenigsegg ha prodotto la prima auto al mondo in puro carbonio, non trattato. Quello che il costruttore chiama Koenigsegg Carbon Naked (KCN). Ad indossarlo è una Regera, la cui carrozzeria in fibra di carbonio non è stata trattata con nessun altro elemento. Nessuno smalto, nessuna vernice o rivestimento lasciando scoperta la superficie di carbonio grezzo

Leggi tutto…


Articoli in rilievo



Juta rinforzata con grafene: nuove frontiere d’utilizzo

Gli scienziati dell’Università di Manchester ritengono che i compositi in fibra di juta naturale rinforzati con grafene potrebbero rivelarsi una combinazione vincente. I dati dimostrano come il grafene potrebbe essere fondamentale nella creazione di un’alternativa più economica e più ecocompatibile ai compositi sintetici per usi finali nelle principali aree produttive come l’industria automobilistica, la costruzione navale, le pale eoliche durevoli e le basse costo delle abitazioni

Leggi tutto…

La tecnologia F1 di Williams per la sicurezza dei neonati

Williams Advanced Engineering (WAE) e il suo Team, a stagione conclusa, impiegano le proprie competenze per sviluppare nuove tecnologie sfruttando l’esperienza consolidata nella lavorazione dei materiali compositi. In particolare, WAE ha progettato e realizzato “Bodypod”, una struttura in fibra di carbonio adatta per i trasporti d’emergenza infantile

Leggi tutto…

Industria 4.0: Moi vince il Premio Nazionale Innovazione 2018

La startup Moi, nata all’interno di + Lab del Politecnico di Milano, ha sviluppato e brevettato una tecnologia di stampa 3D in grado di realizzare prodotti ad elevate prestazioni in materiale composito guadagnandosi la vittoria del Pin, Premio Nazionale Innovazione 2018, il concorso legato a idee e business plan del mondo universitario

Leggi tutto…


Articoli in rilievo


Pubblicato il

Ford GT Carbon Series, la car più leggera che ci sia

La Carbon Series è la Ford con più carbonio a vista mai prodotta: la trama del materiale composito è visibile…

Leggi tutto...


Pubblicato il

Finestre intelligenti grazie ai materiali compositi

Una ricerca del Massachusetts Institute of Technology (MIT) e dell'Università di Hong Kong ha messo a punto una pellicola che…

Leggi tutto...


Pubblicato il

Chem-Trend immette sul mercato Zyvax® 1070W, distaccante rivoluzionario

Riduce da ore a minuti i tempi di preparazione degli attrezzi nello stampaggio di materiali compositi nell’industria aerospaziale e risulta…

Leggi tutto...


Pubblicato il

Innovazione USA: grazie ai materiali compositi si può migliorare l’efficienza solare

Riuscire ad aumentare l’efficienza del solare termodinamico cambiando i materiali impiegati come scambiatori di calore. Questo l’obiettivo della ricerca condotta…

Leggi tutto...


Pubblicato il

Polestar 1| superati crash test interni sulla struttura in fibra di carbonio

Polestar ha condotto il primo di una serie di crash test interni nell’ambito dello sviluppo dell’elettrica Polestar 1. Si tratta…

Leggi tutto...


Pubblicato il

National Graphene Association diventa partner del Centro di ingegneria e innovazione di Graphene (GEIC) dell’università di Manchester

La National Graphene Association (NGA), la principale organizzazione negli Stati Uniti che difende e promuove la commercializzazione del grafene, è…

Leggi tutto...