New Application for Recycled Thermoplastic Composites: a rotorcraft access panel

Access panel in recycled thermoplastic composites

All’interno del progetto TPC-Cycle recycling, è stato sviluppato un pannello di accesso per aeromobili in materiale composito termoplastico riciclato ed è stato testato con successo in volo. Il pannello è stato ottenuto utilizzando un nuovo processo di riciclaggio, che ha permesso di rendere il componente più leggero e meno costoso rispetto ai pannelli standard

Leggi tutto…

New progress for Clean Sky 2 programme: NEWCORT and DIMES project

Clean Sky 2 NEWCORT project

All’interno del programma Clean Sky 2 finanziato con fondi Horizon 2020, di recente sono stati presentati due progetti che rientrano negli obiettivi generali del programma, ovvero ridurre CO2, emissioni di gas e livelli di rumore prodotti dagli aerei. I due progetti hanno sviluppato rispettivamente una tecnologia per consentire migliori riparazioni per strutture complesse e un prototipo di un sistema di misurazione per monitorare le condizioni degli aeromobili

Leggi tutto…

The RECOTRANS project, a new manufacturing process for sustainable vehicles

Recotrans project first demo samples

Nel contesto del progetto RECOTRANS, che ha l’obiettivo di produrre veicoli più leggeri e meno inquinanti senza determinare un aumento dei costi, sono stati realizzati i primi tre prototipi dimostrativi rispettivamente di componenti auto, autocarro e treno, grazie a un nuovo processo di produzione che utilizza microonde e materiali plastici leggeri

Leggi tutto…

Che cosa è l’Ingegneria Computazionale Integrata dei Materiali (ICME) e quali vantaggi può portare alla vostra azienda

ICME (Ingegneria computazionale integrata dei materiali) è un acronimo utilizzato in tutto il mondo per definire un approccio alla progettazione dei prodotti, dei materiali che li compongono e dei metodi produzione. L’attenzione si concentra sui materiali, per comprendere come i processi producono determinate strutture materiali, come tali strutture danno origine alle proprietà dei materiali e come selezionare i materiali per una determinata applicazione.

Leggi tutto…

Promising Lightweight Material and Modeling Methods for Energy Storage

Structural supercapacitor electrode for Mobile electronic devices

L’esplosione di dispositivi mobili, veicoli elettrici, droni e altre tecnologie ha causato la crescita della domanda di nuovi materiali leggeri adatti alla loro fabbricazione. I ricercatori della University of Houston e della Texas A&M University hanno sviluppato un nuovo tipo di elettrodo per supercondensatori strutturali costituito da ossido di grafene ridotto e nanofibra di aramide, più forte e più versatile dei tradizionali elettrodi a base di carbonio

Leggi tutto…

JEC Composites Innovation Awards 2020: join the online ceremony

JEC ceremony 2019

Quest’anno i JEC Innovation Awards, il premio alle innovazioni nel settore dei compositi, si terrà per la prima volta in modalità online, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. La cerimonia di premiazione si svolgerà mercoledì 13 maggio alle ore 12 e sarà possibile partecipare gratuitamente, previa registrazione. Verranno premiati 11 progetti per ognuna delle categorie in gara su 33 progetti giunti in finale, selezionati da una giuria internazionale

Leggi tutto…

The NEMMO project: tests on composites blade panels to determine biofouling effects

Il progetto NEMMO ha l’obiettivo di ridurre i costi di manutenzione e aumentare la resa delle turbine mareomotrici e più in generale, di migliorare l’efficacia in termini di costi dell’energia delle maree. Una delle fasi centrali del progetto è la creazione di nuovi rivestimenti e materiali per le pale delle turbine per ridurne l’usura. Proprio in quest’ottica, di recente, sono stati installati una serie di pannelli provenienti da pale per turbine mareomotrici realizzati in fibra di vetro e con un rivestimento in gel-coat che resteranno immersi per sei mesi per determinare il livello di biofouling sulla superficie

Leggi tutto…

Self-sensing 3D-printed composite parts to monitor critical structures

Un team di ricercatori del Brightlands Materials Centre nei Paesi Bassi ha sviluppato parti in materiale composito stampate in 3D con funzionalità di auto-sensing. Questa caratteristica potrebbe rappresentare in futuro un’opportunità per monitorare l’integrità strutturale di componenti in composito in campi come quello aerospaziale, edile e sanitario

Leggi tutto…