Webinar | Modellare i materiali compositi con la simulazione

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘Modellare i materiali compositi con la simulazione’’
Mercoledì 24 novembre, ore 11:00– 12:00
Clicca qui per riservare il tuo posto

 

Grazie alle loro caratteristiche uniche, i prodotti realizzati con questi materiali fanno la differenza in molti settori, dall’industria aerospaziale a quella eolica, dall’automotive all’edilizia, fino ad arrivare alla nautica e al medicale. Queste grandi potenzialità, naturalmente, comportano sfide progettuali altrettanto grandi.

Il progettista di materiali compositi deve, per esempio, individuare la giusta tecnologia per unire i vari componenti e analizzare le modalità di rottura. Spesso si deve confrontare con gli elevati costi delle materie prime e della fabbricazione, con le difficoltà legate al riutilizzo e allo smaltimento e con le anisotropie dei materiali coinvolti.

Ecco perché disporre di uno strumento che possa predire il comportamento dei materiali compositi diventa cruciale in fase di progettazione.

La simulazione multifisica rappresenta una risposta efficace a questa necessità:
  • Include nell’analisi tutti i fenomeni fisici
  • Permette di valutare le prestazioni prima della prototipazione
  • Aiuta a individuare le soluzioni progettuali più efficaci
  • Riduce tempi e costi di progettazione

Ed è in questo contesto che si introduce il software di simulazione COMSOL Multiphysics® che offre strumenti di modellazione e funzionalità su misura per l’analisi di laminati in composito, disponibili nel Composite Materials Module. Combinando il Composite Materials Module con altri prodotti della suite COMSOL®, è inoltre possibile includere nella modellazione effetti di trasferimento termico, elettromagnetismo e fluidodinamica, tutti nel medesimo ambiente di simulazione.

Il know-how maturato con la simulazione può poi facilmente essere condiviso grazie alle app di simulazione, interfacce utente intuitive e personalizzate basate sui modelli. L’utente dell’app può concentrarsi sui parametri di input e sui risultati rilevanti del calcolo, senza bisogno di conoscere il funzionamento del modello sottostante. Grazie alle app l’esperienza del tecnico diventa accessibile a tutti i soggetti coinvolti nella progettazione e nei processi di produzione all’interno dell’organizzazione, rendendo più rapido ed efficace il processo di progettazione.

Durante il webinar si mostrerà come il Composite Materials Module di COMSOL possa aiutare a risolvere eventuali criticità e ottimizzare la progettazione. In particolare sarà mostrato come:

  • utilizzare i tool di pre-processing e post-processing specializzati per laminati
  • valutare le proprietà del materiale derivate dalla sua microstruttura e quantificare la rigidezza e resistenza di strutture in composito
  • sfruttare sia le teorie tradizionali della laminazione (ESL), sia approcci estremamente fedeli del tipo layerwise
  • includere nell’analisi anche interazioni termo-meccaniche, termo-elettriche e acustico-strutturali.
Il webinar si concluderà con una live demo: i tecnici COMSOL costruiranno un modello dal vivo e risponderanno a tutte le vostre domande.

 

Partecipa al webinar ‘Modellare i materiali compositi con la simulazione’’ per approfondire questi temi.
Clicca qui per riservare il tuo posto
QUANDO: Mercoledì 24 novembre, ore 11:00- 12:00

 
Con Mara Pagani, Application Engineer di COMSOL è specializzata in simulazioni strutturali. Supporta ogni giorno progettisti e ricercatori nella costruzione di modelli e app di simulazione con il software COMSOL Multiphysics®.

 

 

Per scoprire gli altri appuntamenti vai al calendario
Compositi live – webinar è un progetto di informazione e formazione digitale dove esperti ed eccellenze raccontano temi caldi del settore dei compositi attraverso il formato del webinar. È un momento di incontro e confronto online dove puoi essere protagonista: tu ci metti i contenuti, noi ci mettiamo i mezzi e la comunicazione.
Vuoi partecipare anche tu al progetto di Compositi live – webinar? Scrivici una mail.
Per qualsiasi necessità scrivere a: marketing@tecneditedizioni.it

Leggi anche

An all-new Falcon jet was announced by the company Dassault Aviation. It will fly non-stop from New York to Shanghai, from Los Angeles to Sydney, from Hong Kong to New York, or from Paris to Santiago. Featuring a range of 7,500 nautical miles, the top speed will be Mach 0.925….

Leggi tutto…

Carbon ThreeSixty, Leonardo, and the National Composites Centre have joined forces for a new project co-funded by Innovate UK, the UK’s innovation agency, to develop a revolutionary all-composite helicopter wheel. The new NATEP project has the aim to design, develop and manufacture an ultra-low mass, robust, proof-of-concept carbon-fiber-reinforced plastic (CFRP) wheel for rotary-wing aircraft….

Leggi tutto…

Il corso di perfezionamento in “Ingegneria dei Materiali Compositi” organizzato dall’Università Politecnica delle Marche giunge alla terza edizione. Il corso, che avrà una durata di 120 ore e conferirà 12 CFU, si propone di fornire le nozioni necessarie per affrontare tutti gli aspetti inerenti il mondo dei compositi, partendo dalle fasi costituenti i compositi fino alla caratterizzazione del componente finito….

Leggi tutto…

Mikrosam has completed the installation of its latest custom-made prepreg tape slitting and tow-rewinding machine at the National Institute for Aviation Research (NIAR) at Wichita State University.

Leggi tutto…

GKN Aerospace is leading a new UK industry consortium called ASCEND to develop and accelerate composite material and process technologies for the next generation of energy-efficient aircraft and future mobility. The collaboration with other 13 partners will strengthen the UK’s position as a technology leader in future lightweight structures and help to reduce energy consumption and carbon emissions in the aerospace and automotive industry….

Leggi tutto…