A Fornovo, il ciclo di lavorazione dei materiali compositi si studia in classe


Fornovo è nel cuore del distretto industriale della meccanica emiliana che si contraddistingue nel mondo per la specializzazione produttiva in materiali compositi. Il percorso di studio è tagliato sulle esigenze di specialità, tenendo conto della domanda e delle richieste delle imprese dell’area che, a loro volta, sono parte attiva dei progetti. Anche i docenti sono in buona parte ingegneri e tecnici delle imprese partner orientati alla formazione sul campo, in cui la teoria viene sistematicamente applicata al prodotto.
Aziende come Dallara, Ferrari, Tec Eurolab, Bercella, Ducati e Elantans attingono dall’Its di Fornovo proprio perché i ragazzi hanno una conoscenza specifica sull’utilizzo e sulla lavorazione dei materiali compositi, competenza che manca ad altri studenti. Per tutte queste aziende la formazione dei giovani è un investimento per continuare ad essere presenti sul territorio e competitivi nel mondo.
In futuro la professionalità, la conoscenza e l’utilizzo dei materiali compositi saranno sempre più richiesti dalle aziende. Per tutti i giovani che si apprestano a scegliere un percorso formativo altamente specializzato e tecnico si potrebbe profilare un’opportunità di pronta assunzione.


Leggi anche

Il progetto, ideato e realizzato dalla bergamasca Iterchimica, vede come partner l’Università La Sapienza di Roma e Città metropolitana di Roma Capitale. Dopo gli studi, si realizza oggi la prima applicazione reale di Ecopave, un supermodificante a base di grafene altamente performante in grado di rendere le pavimentazioni stradali più resilienti e durature…

Leggi tutto…

Il maggior produttore cinese di treni ha mostrato al pubblico la sua ultima creazione: un treno leggero in fibra di carbonio. La presentazione è avvenuta a inizio settembre in occasione di una mostra tenutasi a Changchun, la capitale della provincia di Jilin, nella Cina nord-orientale…

Leggi tutto…

Dal 9 al 13 ottobre, in occasione della trentunesima edizione di BI-MU, CAM2 presenta la gamma completa delle proprie soluzioni di misura e scansione 3D per macchine utensili a deformazione e asportazione, robot, automazione, tecnologie ausiliarie…

Leggi tutto…

Il corso è rivolto a laureandi e laureati magistrali in ingegneria ed è rivolto a tutti coloro che vogliono approfondire le loro conoscenze su un tema molto sentito in questo momento. Il corso verterà su Cinque temi principali: i materiali, la meccanica dei compositi, la progettazione di strutture in composito, le tecnologie di produzione e i controlli di prodotto e di processo. La data di inizio è il 19 ottobre 2018

Leggi tutto…

Composite UK, l’associazione dell’industria britannica dei materiali compositi, controcorrente rispetto alla Brexit, ha deciso di entrare a far parte della federazione europea EuCIA (European Composites Industry Association), aggiungendo così i suoi 350 membri a quelli già presenti attraverso le associazioni nazionali, per l’Italia Assocompositi, e ai raggruppamenti di industrie del settore

Leggi tutto…