A Fornovo, il ciclo di lavorazione dei materiali compositi si studia in classe


Fornovo è nel cuore del distretto industriale della meccanica emiliana che si contraddistingue nel mondo per la specializzazione produttiva in materiali compositi. Il percorso di studio è tagliato sulle esigenze di specialità, tenendo conto della domanda e delle richieste delle imprese dell’area che, a loro volta, sono parte attiva dei progetti. Anche i docenti sono in buona parte ingegneri e tecnici delle imprese partner orientati alla formazione sul campo, in cui la teoria viene sistematicamente applicata al prodotto.
Aziende come Dallara, Ferrari, Tec Eurolab, Bercella, Ducati e Elantans attingono dall’Its di Fornovo proprio perché i ragazzi hanno una conoscenza specifica sull’utilizzo e sulla lavorazione dei materiali compositi, competenza che manca ad altri studenti. Per tutte queste aziende la formazione dei giovani è un investimento per continuare ad essere presenti sul territorio e competitivi nel mondo.
In futuro la professionalità, la conoscenza e l’utilizzo dei materiali compositi saranno sempre più richiesti dalle aziende. Per tutti i giovani che si apprestano a scegliere un percorso formativo altamente specializzato e tecnico si potrebbe profilare un’opportunità di pronta assunzione.


Leggi anche

Composite UK, l’associazione dell’industria britannica dei materiali compositi, controcorrente rispetto alla Brexit, ha deciso di entrare a far parte della federazione europea EuCIA (European Composites Industry Association), aggiungendo così i suoi 350 membri a quelli già presenti attraverso le associazioni nazionali, per l’Italia Assocompositi, e ai raggruppamenti di industrie del settore

Leggi tutto…

Le tanto attese Norme Tecniche delle Costruzioni includono il calcestruzzo fibrorinforzato (FRC) tra i materiali per la realizzazione di elementi strutturali. Dopo più di 50 anni di ricerche e sperimentazioni, il FRC ha trovato spazio in importanti documenti normativi internazionali tra i quali la normativa tedesca e l’Eurocodice 2 nella nuova edizione in preparazione

Leggi tutto…

AIMPLAS, il Centro Tecnologico Plastico di València in Spagna, aderisce al progetto ECOXY – coordinato dall’organizzazione internazionale di ricerca applicata CIDETEC. L’obiettivo di ECOXY è lo sviluppo di compositi rinforzati, in particolare nuove resine epossidiche, per i settori dell’edilizia e automobilistico con il vantaggio di essere riparabili, rielaborabili e riciclabile….

Leggi tutto…

Il futuro e lo sviluppo produttivo dei settori Aerospaziale, Aeronautico, Motorsport, Automotive&Luxury cars, Eolico e Nautico è orientato verso la ricerca e l’innovazione dei materiali compositi in particolare quelli a matrice polimerica o FRP, Fiber Reinforced Polymer e le fibre di carbonio. Professionisti, ingegneri e tecnici, che ne conoscono caratteristiche e potenzialità e sanno sfruttarne e guidarne al meglio la performance, sono oggi alcune delle figure più ricercate da tutte le principali realtà industriali e produttive….

Leggi tutto…

Il JEC World di Parigi è un appuntamento imperdibile per il settore dei materiali compositi e Altair è entusiasta di presentare, proprio in questi giorni, le sue tecnologie e il know-how per la progettazione, l’ottimizzazione e la simulazione di strutture e componenti in composito…

Leggi tutto…