scarpe sportive

Nuovi materiali compositi per scarpe sportive che corrono nel futuro

Tecnologia e design: connubio perfetto per sneakers iconiche

Una calzatura sportiva di qualità è un concentrato tecnologico fatto di ricerca e di materiali innovativi in ogni suo componente. Se a prima vista colpiscono i colori e la forma, ogni parte deve essere studiata per resistere a specifiche sollecitazioni e dare protezione, sostegno ed elasticità. I materiali polimerici di Covestro offrono soluzioni per sneakers innovative, belle e sostenibili.
 

Poliuretano termoplastico per la tomaia

Per tomaia si intende la parte superiore che avvolge il piede. Nelle scarpe sportive la pelle è stata sostituita dal tessuto: più morbido, elastico e avvolgente. Dalla tela delle scarpe degli anni ‘50-‘70 si è passati al tessuto mesh di poliuretano termoplastico che offre resistenza ma anche morbidezza e quindi comfort. Nelle scarpe destinate all’uso all’aperto si impermeabilizza il tessuto con un coating in poliuretano a base acquosa, ecologico e non inquinante.
 

TPU sostenibile per l’intersuola

L’intersuola si trova tra la suola e il piede. È una parte fondamentale perché è questa che deve dare flessibilità e ammortizzamento ma anche un certo ritorno dell’energia cinetica del movimento. Deve essere morbida e insieme resistente, con un’elevata resistenza allo strappo e all’abrasione. Nelle sneakers Anta Sports l’intersuola è prodotta utilizzando polvere di TPU (poliuretano termoplastico) stampata con il processo SLS (Selective Laser Sintering) che permette precisione ma soprattutto il recupero della polvere inutilizzata che può essere riciclata successivamente.
 

Schiuma di poliuretano viscoelastica per la fodera

La fodera è la parte interna della scarpa. Nelle scarpe sportive una fodera ben progettata aiuta ad alleviare l’affaticamento del piede e a dare maggior comfort. La soluzione adottata è una schiuma di poliuretano viscoelastica perché ha elevata proprietà di assorbimento dell’energia e resistenza agli urti.

Possiamo definirlo il cuore segreto di una calzatura. Essenziale e invisibile. Per le nuove sneakers da basket, Covestro insieme con gli specialisti di Anta, hanno realizzato un’anima in preziosa fibra di carbonio dello spessore di solo 1 millimetro.

I compositi termoplastici rinforzati con fibre di carbonio hanno un valido impiego in tantissime applicazioni. La combinazione della forza e resistenza data dalle fibre di carbonio insieme con la flessibilità delle termoplastiche crea un materiale duttile nella progettazione ma resistente e durevole. I nastri compositi unidirezionali (UD) ottenuti da Covestro hanno uno spessore di soli 120 micron. Possono essere laminati insieme con angoli diversi per ottenere fogli caratterizzati da performance studiate per i singoli campi di applicazione: dall’automotive all’abbigliamento, dall’industria aeronautica all’elettronica di consumo.

Il processo di laminazione permette di ottenere un materiale che ha:

  • La duttilità alla modellazione di un materiale plastico
  • Il peso ridotto anche della metà rispetto all’alluminio
  • La resistenza triplicata rispetto all’acciaio.

 

I materiali compositi in fibra di carbonio, rigidi e resistenti alla torsione, sono una vera innovazione tecnologica nelle scarpe per lo sport.

 

I numeri e le sfide produttive delle calzature sportive

Le ricerche di mercato della Global Info Research hanno rilevato che nel 2019 il settore aveva totalizzato circa 70 miliardi di dollari. Le previsioni sono di un tasso di crescita annuale del 6,5%, arrivando così a superare i 100 miliardi nel 2024.

Le sneakers, dai tempi delle mitiche Air Jordan, sono diventate un vero e proprio fenomeno di massa e vanno incontro agli stili di vita più informali che si stanno affermando. Nessun altro capo d’abbigliamento è diventato un segno sociale e culturale come questo.

Le aziende sono alla ricerca di sempre maggiore qualità e capacità di produzione in scala. E insieme vogliono avere uno sguardo attento alla sostenibilità e al recupero dei materiali per il successo sempre maggiore di questi temi presso i consumatori.

I materiali plastici e i compositi Covestro possono essere termoformati in modo efficiente con tassi di resa elevati e tempi di cicli produttivi ridotti, ottenendo così una razionalizzazione dei costi. La riciclabilità del materiale, grazie alla sua matrice termoplastica, offre un valore aggiunto per i brand di calzature che vogliono puntare maggiormente sulla sostenibilità.

Per saperne di più visita la pagina Anta basketball Shoe | Thermoplastic composite | Carbon fiber | Covestro | Covestro AG


Leggi anche

The chassis patented by BMW is similar to that of the supersport S1000RR. The innovation lies in the composition of composite panels from different materials (carbon fiber, aramid and synthetic composite) that are screwed to the structure to change the resistance…

Leggi tutto…

The biennial agreement was renewed between the racing team of the university, Unibo Motorsport, and the Ducati Foundation. thanks to the sponsorship and technical support of Ducati, strengthens the partnership that allows the team of the University of Bologna to give students innovative training courses and to carry on the Unibo Motostudent project on the track, in international races, with an electric motorbike designed by the students…

Leggi tutto…

The Italian compounder Xenia Materials has collaborated with Vittoria Cycling Shoe to develop a thermoplastic composite sole reinforced with carbon fiber (Xecarb 1-C30) for mountain bike shoes (MTB) Nox, also adopted by the world champion of MTB Marathon, Leo Páez….

Leggi tutto…

According to data from the German Environment Agency, private households currently are responsible for about a quarter of Germany’s energy consumption in total. A good half of this energy is obtained from natural gas and crude oil. Fraunhofer Institute for Applied Polymer Research IAP team is busy looking at how to store this valuable gas. To this end, they are producing new types of hydrogen tanks made of fiber-reinforced composites…

Leggi tutto…

Carbon ThreeSixty, Leonardo, and the National Composites Centre have joined forces for a new project co-funded by Innovate UK, the UK’s innovation agency, to develop a revolutionary all-composite helicopter wheel. The new NATEP project has the aim to design, develop and manufacture an ultra-low mass, robust, proof-of-concept carbon-fiber-reinforced plastic (CFRP) wheel for rotary-wing aircraft….

Leggi tutto…