Ferrovie: è cinese il treno di nuova generazione in fibra di carbonio


Il treno è realizzato in fibra di carbonio composita e pesa il 30 percento in meno rispetto a quelli realizzati in acciaio inossidabile. Secondo il produttore, la CRRC Changchun Railway Vehicles, il materiale e il peso rendono così più efficiente il veicolo dal punto di vista energetico.
Inoltre, la fibra di carbonio offre migliori prestazioni di isolamento termico e acustico, rispetto al metallo tradizionale, rendendo il nuovo treno meno rumoroso durante il funzionamento. Il treno progettato è in grado di viaggiare a 80 km all’ora e può trasportare fino a 368 passeggeri. È dotato di un super-condensatore che permette di alimentarlo per percorrere 10 km con una carica di due minuti.
Uno dei vantaggi chiave nell’utilizzo dei materiali compositi in fibra di carbonio è che possono essere prodotti in modo additivo, praticamente in qualsiasi forma o struttura, prevedendo la possibilità di costruire i telai dei carrelli ferroviari utilizzando un sistema di produzione additivo robotizzato.
Il progetto, avviato dalla cinese CRRC Changchun Railway Vehicles, dimostra come è possibile migliorare il trasporto ferroviario grazie all’introduzione di nuovi materiali e tecnologie pensate per rendere i rotabili “più leggeri, affidabili, confortevoli e silenziosi.


Leggi anche

Compositimagazine.it rinnova la sua immagine e il suo modo di comunicare. Il nostro nuovo sito è oggi un portale facile da consultare, dove icone e immagini conducono velocemente alle tematiche e sezione d’appartenenza per una più immediata comprensione e un facile reperimento delle informazioni

Leggi tutto…

Il grafene è una delle promesse tecnologiche degli ultimi anni che potrebbe consentire ai chip delle prossime generazioni di sfondare i limiti fisici dei chip al silicio, in uso fin dagli albori della tecnologia dei semiconduttori. Si potrebbero così raggiungere frequenze di clock dell’ordine dei TeraHertz

Leggi tutto…

Il corso è rivolto a laureandi e laureati magistrali in ingegneria ed è rivolto a tutti coloro che vogliono approfondire le loro conoscenze su un tema molto sentito in questo momento. Il corso verterà su Cinque temi principali: i materiali, la meccanica dei compositi, la progettazione di strutture in composito, le tecnologie di produzione e i controlli di prodotto e di processo. La data di inizio è il 19 ottobre 2018

Leggi tutto…

L’evento, organizzato da MSC Software, si terrà al Museo Nicolis di Villafranca di Verona, il 4 Ottobre. La giornata, dedicata interamente ai materiali e ai processi innovativi, vedrà l’incontro e il confronto tra ingegneri, analisti ed esperti di simulazione. L’obbiettivo di MSC Software è promuovere l’utilizzo di tecnologie di progettazione software avanzate e di servizi di simulazione per i processi produttivi…

Leggi tutto…

Gli UAV (unmanned aerial vehicle), i veicoli aerei senza pilota, ora sono droni e la tecnologia dei droni guarda oggi ai materiali compositi. Una delle grandi promesse di utilizzo dei compositi nei droni è quella di abilitare i sistemi persistenti di lunga durata che forniscono un accesso a Internet WiFi su ampia area. Due i prototipi in volo, L’ Aquila di Facebook e il Jungle Hawk Owl prodotto dall’Istituto di tecnologia del Massachusetts

Leggi tutto…