A Dubai inaugurato il Museum of the Future: un progetto composito su larga scala

Sicomin ha supportato Fiberglass Industries, con i suoi gelcoat e resine a base biologica
per oltre 200 pannelli d’ingresso a doppia curvatura per il Museo del Futuro di Dubai

 

Il Museum of the Future, progettato dagli architetti Killa Design, dagli ingegneri Buro Happold e dall’appaltatore BAM International si aggiunge allo già straordinario skyline di Dubai.

Inaugurato il 22 febbraio, ha la forma di un occhio, 7 piani senza impalcature e una grande percentuale di materiali compositi nella costruzione interna.

 

Le resine di Sicomin

Sicomin ha fornito le sue innovative resine gelcoat intumescenti a base biologica e resine da laminazione ignifughe per la produzione di oltre 200 pannelli a doppia curvatura per l’interno della hall d’ingresso del Museo.

Advanced Fiberglass Industries con sede a Dubai ha prodotto 230 pannelli interni a doppia curvatura, un’esclusiva scala con struttura a DNA a doppia elica che sale per tutti i sette livelli del museo e strutture luminose di forma ovale a 228 GRP per il parcheggio del museo.

 

La composizione

I compositi ignifughi leggeri, veloci da installare, durevoli e altamente modellabili hanno fornito la soluzione ottimale per i pannelli interni del Museo. I pannelli a doppia curvatura sono a forma di toro e sono decorati con un disegno calligrafico in rilievo. I rilievi riportano citazioni di Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai.

 

La tecnologia dello stampo adattabile

La tecnologia dello stampo adattabile dell’azienda danese Adapa è stata introdotta da Advanced Fiberglass Industries al fine di garantire la consegna dei pannelli nei tempi previsti. Oltre a consentire la configurazione rapida di ogni pannello senza la lavorazione degli stampi tradizionali, la tecnologia dello stampo adattivo ha ridotto significativamente gli sprechi generati nel processo di stampaggio, riducendo le emissioni di carbonio dell’edificio.

Per soddisfare i requisiti specifici strutturali e la sicurezza antincendio, per i pannelli sono stati scelti:

  1. il gelcoat intumescente SGi128 a base biologica di Sicomin
  2. la resina epossidica di laminazione ignifuga SR1122

Oltre alle elevate proprietà antincendio, SGi 128 è anche formulato con oltre il 30% di carbonio da fonti rinnovabili, riducendo significativamente l’impronta di carbonio finale. 

Sicomin ha fornito il supporto tecnico per i pannelli di prova al fuoco e le prime prove di stampaggio Adapa. La soluzione di materiale ignifugo ad alte prestazioni è stata approvata dalla protezione civile di Dubai. Ha ottenuto inoltre le classificazioni di Classe A (ASTM E84) e B-s1,d0 (EN13510-1) nei test effettuati da Thomas Bell Wright.

 
Majid Akram Chaudhry, General Manager, AFI ha dichiarato

“Le soluzioni epossidiche FR di Sicomin ci hanno fornito il giusto equilibrio tra:

  • prestazioni strutturali
  • lavorabilità
  • prestazioni antincendio

di cui avevamo bisogno per i pannelli interni del Museo”

 


Leggi anche

Alcune proprietà dei materiali compositi, come la robustezza, il peso ridotto e la resistenza alla propagazione delle fiamme, ne fanno una base perfetta per la creazione di tegole da installare in ambienti caustici….

Leggi tutto…

La settimana prossima si terrà presso il Dipartimento di Tecnica e Gestione dei sistemi industriali dell’Università di Padova (sede di Vicenza) la 3a edizione della Summer School Internazionale sul tema dell’Affidabilità strutturale e resistenza a lungo termine di strutture in materiale composito avanzato (Fatigue and Damage Mechanics of Composite Materials)….

Leggi tutto…

The global composites community reunited at JEC World from May 3rd to 5th for 3 busy rewarding days of innovation, networking and knowledge sharing. The industry was excited to reconnect and the show exceeded all expectations in terms of product launches, content and business activity. The event welcomed 32,000+ professional visits, in Paris and online, from 115 countries and featured 1,201 exhibitors and 26 pavilions….

Leggi tutto…

Premier è il brand dedicato ai prodotti per l’edilizia di Unicalce S.p.A., che con 11 cave e impianti produttivi è il più grande produttore di calce in Italia. Premier nasce nel 1991 e si è evoluta nel tempo, sviluppando una linea completa di soluzioni che oggi va dai prodotti tradizionali come malte e intonaci, fino a soluzioni tecniche innovative, come sistemi compositi per interventi strutturali o prodotti per l’isolamento termico….

Leggi tutto…

A seguito del successo delle precedenti Call for Papers, questa volta abbiamo deciso di focalizzarci su un’altra area specifica di applicazione. È il turno, infatti, dell’industria edilizia che troverà spazio sul numero di giugno che – come da piano editoriale – avrà infatti lo stesso focus….

Leggi tutto…