Microonde per parti di aerei in compositi

Il Prof. Richard Day, gallese di nascita, ha attirato l’attenzione dei più grandi centri di ricerca nel settore compositi con i suoi studi su microonde che ridurrebbero sensibilmente il tempo per la costruzione di parti, in compositi, degli aerei. Le microonde sono già state utilizzate per riparare i materiali compositi, ma i ricercatori non sono mai riusciti a creare un processo solido per la produzione industriale. Quest’ultimo è l’obiettivo che tenteranno di raggiungere il Professor Day assieme a AMRC e NCC attraverso un piano triennale di sviluppo della tecnologia.

Leggi tutto…

JEC Europe 2015: ecco il comunicato stampa

Il JEC Group ha emanato il comunicato stampa di riassunto sull’edizione del JEC Europe tenutasi a Parigi il 19 marzo scorso. Nel comunicato non sono indicati solo i numeri e i premi assegnati in questa edizione, ma anche alcune decisioni per il futuro, ovvero: il cambiamento del nome all’evento, da “JEC Europe” a “JEC World”, le date della prossima edizione, il cambiamento della locazione della fiera e, infine, le indicazioni sulle altre fiere che il JEC Group terrà in giro per il mondo.

Leggi tutto…

JEC 2015 – Intervista ad Altair

Al JEC 2015 la nostra redazione ha incontrato i rappresentati di Altair, Mauro Guglieminotti e Robert Yancey, i quali ci hanno parlato delle aree di competenza di Altair, ovvero: conversione di oggetti in materiali compositi, ottimizzazione e analisi dell’impatto di questi nuovi materiali. Infine, Adam Wais di Rolo Bikes, ci ha spiegato come ha sfruttato i servizi di Altair.

Leggi tutto…

Skate stampati in 3D con la canapa: una possibilità

Dopo gli anni d’oro dell’inizio del ‘900, in cui la canapa era il materiale più utilizzato e coltivato d’America, e la caduta in disuso dopo la Marijuana Tax del 1937, la Lotus Board è convinta che la canapa sia matura per una vera e propria rinascita a livello commerciale. A dirlo è il il capo dell’azienda, Brian Westphal, nel voler dimostrare le possibilità di investimento in questo non nuovo materiale, ha deciso di creare una startup, che sarà su Kickstarter, che produrrà skateboard stampati in 3D con filamenti di plastica e canapa.

Leggi tutto…

Costruzioni: il bamboo può sostituire l’acciaio

Il 70% dei danni alle infrastrutture moderne sono dovuti alla corrosione dell’acciaio, che oltre a non essere troppo resistente nel tempo è anche difficile da trasportare e molto costoso. La soluzione a questa problematica, la sta cercando il gruppo di lavoro Future Cities Laboratory (FCL) al Singapore-ETH Centre, il quale sembra averla individuata nel bamboo. I pregi sono molti: è leggero, economico, facilmente trasportabile e facilmente trovabile in natura. Gli svantaggi pure: ha problemi di rigonfiamento/restringimento se contaminato da acqua e cresce in posti, come l’Africa, dove non si riesce a fare ricerche a causa dell’arretratezza industriale. Il tentativo è quello di estrarne delle fibre da poter integrare in un nuovo materiale composito.

Leggi tutto…

Made Expo 2015 punta su innovazione, sostenibilità e bellezza per crescere

In un panorama macroeconomico ancora di non facile interpretazione, un ruolo fondamentale è svolto da MADE expo, che dal 18 al 21 marzo 2015 sarà al centro del mondo dell’architettura e delle costruzioni, continuando così un percorso che in sole sette edizioni l’ha portata a essere la manifestazione dedicata all’edilizia e all’architettura leader in Italia e tra le più apprezzate a livello internazionale.

Leggi tutto…

Valencia, primo faro fatto di materiali compositi

A Valencia sarà costruito il primo faro fatto di materiali compositi. L’ambizioso progetto, finanziato e costruito dall’Acciona Agua, è stato installato nei precedenti giorni con successo e sarà completato nel mese di Aprile. Tempi di costruzione ridotti del 50% e l’inquinamento classico dei materiali usati precedentemente ridotto del 20%, questi sono solo alcuni dei tanti vantaggi che la costruzione tramite materiali compositi porta con se. I materiali compositi estremamente leggeri, anche in questo campo, sembrano aver portato una vera e propria rivoluzione.

Leggi tutto…

Il gruppo HEICO riparerà parti di aerei in CFRP

Molte parti degli aerei di nuova generazione, come quelli della Quatar Airways, sono costruiti con il materiale composito CFRP (Carbon Fiber Reinforced Plastics) il quale è super leggero ma non può essere riparato. Il tedesco HEICO, alla fiera del Medio Oriente MRO 2015 che si terrà a Dubai, presenterà nuove tecnologie e strategie, per poter riparare aerei senza dover sostituire tutta la parte in questione. I visitatori della fiera potranno inoltre vedere una simulazione video dell’installazione della tecnologia CFRP e dei correlati benefici delle nuove tecniche di riparazione.

Leggi tutto…

Convegno Nazionale Assocompositi 2015 – Call for papers

Si terrà il 6 e il 7 maggio 2015 il 4° Convegno Nazionale Assocompositi, presso la Fiera Milano-Rho, nell’ambito di PLAST 2015. Si svolgerà il 4 sessioni parallele, permettendo ai partecipanti di visitare sia il salone PLAST che EXPO Milano 2015. Gli abstract dovranno essere presentati entro il 27 febbraio 2015

Leggi tutto…

A Valencia un faro per il carbonio

AIMPLAS offrirà assistenza tecnica per i nuovi lavori di costruzione del faro di Valencia. Si tratta di un’opera unica, sia dal punto di vista della progettazione che dell’utilizzo dei materiali. Un buon esempio per l’utilizzo dei compositi nel settore delle costruzioni.

Leggi tutto…