Compositi Diab per nuovo parco divertimenti Ferrari


L’azienda svedese riferisce che i suoi materiali compositi modello “Divinycell” sono stati utilizzati nella costruzione del nuovo parco tematico “Ferrari Land”, in Spagna. Progettato dalla Miraplas, società di Valencia specializzata in compositi per l’edilizia, il parco divertimenti è dotato di strutture massicce, pensate per essere resistenti ma, allo stesso tempo, leggere. Anche se la maggioranza delle parti portanti sono state realizzate usando materiali più rigidi, altre hanno richiesto una tecnologia più avanzata, quella fornita, appunto, dai compositi, per evitare deformazioni e fastidi, riferisce la Diab. Per mantenere la resistenza del materiale senza aggiungere ulteriore peso, Miraplas ha scelto come composito per le applicazioni di design di Ferrari Land il PET Divinycell P60. Sempre secondo le analisi dell’azienda svedese, questa fibra è ideale per applicazioni di costruzione edilizia quali pannelli interni, pavimenti e pannelli esterni per treni, tram e autobus, poiché questi compositi, oltre ad essere leggeri, possono vantare buone proprietà meccaniche, ignifughe, antisettiche e contro la dispersione di fumo.


Leggi anche

Una miscela di cemento, in grado di conservare energia elettrica e scaricarla in caso di necessità, potrebbe convertire edifici, ponti, pavimentazioni stradali e lampioni in accumulatori di energia….

Leggi tutto…

Il salone JEC WORLD 2019 si è concluso dopo tre intense giornate all’insegna dell’innovazione, del networking e della condivisione delle conoscenze. 1.300 espositori, 43.000 visitatori professionisti da 112 paesi partecipanti e 27 padiglioni nazionali: sono questi i numeri, come riportati dal meeting delle associazioni europee e globali di settore, di JEC World, il luogo in cui il mondo dei materiali compositi si incontra riunendo i protagonisti del settore e i loro rappresentanti. …

Leggi tutto…

Le ricerche di alcuni studiosi universitari hanno portato alla realizzazione di uno spray costituito da materiale composito ideato per riparare le navi della marina militare danneggiate dal fuoco o attacchi missilistici…

Leggi tutto…

Scarti di latte dall’industria casearia e latte scaduto dalla grande G.D.O sono i nuovi ingredienti per produrre mattoni isolanti. L’innovazione dell’azienda che fonda le sue radici in Sardegna propone la soluzione alla dispersione termica degli edifici. Una novità per il mercato della bio-edilizia che dà il benvenuto a mattoni in bio composito di fibra di latte. …

Leggi tutto…

Il fenomeno di carbonatazione del calcestruzzo e della successiva ossidazione delle barre di armatura è la causa principale del degrado e dell’abbandono delle opere in calcestruzzo armato. ANAS sta provvedendo a salvaguardare il patrimonio già esistente e a prolungare il periodo di efficienza dei ponti e dei viadotti….

Leggi tutto…