Carbonveneta Tecnologia nei Compositi

Nuovo Socio assocompositi Logo__trasp

Produciamo esclusivamente profili in fibra di carbonio
Nata dalla produzione di profili per rinforzo strutturale ormai supercollaudati in tutta Europa, nel continuo sviluppo e miglioramento del prodotto, CARBONVENETA si è affermata anche in nuovi segmenti di mercato come l’automazione industriale, l’automotive, l’energia, l’ortopedia, l’agricoltura, lo sport, il design.

Fin dall’inizio l’obiettivo è stato quello di produrre un manufatto:

  • ad altissime prestazioni
  • ripetibile
  • certificabile
  • tracciabile
  • economico

e per tali caratteristiche è orientato al mondo del rinforzo strutturale. In maniera del tutto naturale, la stessa filosofia è stata poi trasmessa a tutti gli altri prodotti, ottenendo una gamma di pultrusi costantemente in crescita e sempre ai massimi livelli qualitativi. Tutti i filati, e così pure le resine, sono acquistati da primarie case di caratura mondiale ed i pultrusi sono tracciabili lungo tutto il percorso produttivo e certificati.

Il pultruso può essere standard o disegnato dal Cliente, la sezione è sempre costante, il filato può essere scelto o mixato con caratteristiche fisiche diverse in funzione dei risultati richiesti.


Pultrusi anisotropi e parzialmente isotropi

Grazie ai massicci e costanti investimenti in ricerca, sviluppo e in nuovi impianti, CARBONVENETA ha messo a punto alcune tecniche di rinforzo del pultruso che conferiscono al materiale particolare resistenza anche lungo direzioni diverse da quelle dell’asse principale. Si possono così produrre dei pultrusi rinforzati MAT o prodotti con la tecnica del pullwinding che modificano la tradizionale anisotropia conferendo resistenza anche lungo direzioni diverse da quella longitudinale.

In particolare per profili cavi come quelli tondi o quadri è possibile progettare il pultruso dosando opportunamente una certa percentuale di fibre lungo l’asse di pultrusione e la restante parte in avvolgimento. La perfetta regolazione dell’angolo d’avvolgimento (passo) conferisce dunque una rigidità controllabile e ripetibile unita ad un effetto estetico particolarmente accattivante e tipico del carbonio.

Il processo industriale garantisce implicitamente prodotti con costi decisamente inferiori rispetto a quelli formati a mano.


Leggi anche

Ilium Composites, produttore globale di rinforzi compositi strutturali in fibra di vetro, ha sviluppato un prodotto innovativo per garantire una migliore finitura estetica. Si tratta di Amplify surface veil che trova applicazione soprattutto nel settore marittimo e automobilistico. Preferito rispetto alle alternative in metallo, non ha rivali in termini di rapporto qualità/prezzo e di resistenza chimica…

Leggi tutto…

Elettronica integrata nei rivestimenti interni delle automobili grazie all’impiego di tessuti hi-tech realizzati con scarti di fibra di carbonio. È uno degli obiettivi del progetto di ricerca industriale TEX-STYLE che vede la partecipazione, tra gli altri, di ENEA e del Centro Ricerche Fiat (CRF) come coordinatore. Alla base un mix tra fibra di carbonio e poliestere per la creazione di un tessuto intelligente e soprattutto a basso impatto ambientale….

Leggi tutto…

L’Absolute Scanner AS1 è costruito su un’architettura hardware modulare innovativa che gli permette di funzionare come sensore 3D sia per un laser tracker che per un braccio di misura portatile, entrambi i quali possono agire come sistema di riferimento per i dati di scansione che l’AS1 acquisisce….

Leggi tutto…

Il centro spagnolo di tecnologia delle materie plastiche Aimplas partecipa a un progetto per lo sviluppo di nuovi compositi termoplastici a fibra lunga con proprietà eco-compatibili che riducono il peso delle batterie dei veicoli elettrici del 50-70%….

Leggi tutto…

Per la nuova stagione 2022 gli ingegneri del Dynamis PRC hanno adottato un nuovo processo produttivo per la realizzazione delle appendici aerodinamiche che prende ispirazione dal mondo Formula 1….

Leggi tutto…