ECOXY Project finally comes to an end: thermoset and sustainable materials for industry

ECOXY Project was finally completed after more than three years of international research! The European project involved 12 partners from 8 different European countries (Belgium, Denmark, France, Germany, Italy, Poland, Spain and The Netherlands). What was the goal? The query and the development of new thermoset and sustainable materials, made of a plant origin resin and reinforcements of either linen fiber or biobased PLA.

Click here to deepen by reading our article published on 12th June 2020: “ECOXY Project: bio-based epoxy resins and fibre-reinforcements for automotive and construction sectors“.

What is the conclusion of the project? Researchers found three advantages of the developed materials: they are repairable, reprocessable and recyclable

The project parts have been obtained through two types of processes. The window profile for buildings has been processed using the pultrusion technique.

 

WCM (Wet Compression Molding) technique was the technique used for manufacturing the backrests for rear car seats.
 

Plastic and composite materials got thanks to their design, easy installation and maintenance can be applied in different fields, but especially in construction. For example, the additives confer fire retardant properties to different elements and they optimize the internal temperature of buildings, maintaining a homogeneous heat.

 

 

 

Subscribe now to our quarterly Compositi newsletter
to stay updated on news, technologies and activities 

 

Source: Ecoxy


Leggi anche

Il gruppo giapponese Toyoda Gosei Co., Ltd. ha sviluppato un nuovo materiale composito con matrice termoplastica e rinforzo in nanofibre di cellulosa (CNF) per applicazioni automotive con l’obiettivo di ridurre la CO2 durante il ciclo di vita dei componenti automobilistici, dall’approvvigionamento e produzione delle materie prime al riciclaggio e allo smaltimento. CNF è cinque volte più resistente dell’acciaio e ha un quinto del peso dell’acciaio. …

Leggi tutto…

I sistemi compositi continui e il sistema di pultrusione in poliuretano riducono le dimensioni della traversa fornendo allo stesso tempo resistenza, rigidità e stabilità per resistere a carichi elevati. Il primo pick-up della serie F completamente elettrico della Ford Motor Company debutterà questa primavera con una sezione strutturale pultrusa in poliuretano. Con i sistemi di Continuous Composites Systems™(CCS) di L&L Products e il sistema di pultrusione poliuretanica Elastocoat® 74850 di BASF non è stata necessaria l’ampia riprogettazione della traversa….

Leggi tutto…

Ilium Composites, produttore globale di rinforzi compositi strutturali in fibra di vetro, ha sviluppato un prodotto innovativo per garantire una migliore finitura estetica. Si tratta di Amplify surface veil che trova applicazione soprattutto nel settore marittimo e automobilistico. Preferito rispetto alle alternative in metallo, non ha rivali in termini di rapporto qualità/prezzo e di resistenza chimica…

Leggi tutto…

Elettronica integrata nei rivestimenti interni delle automobili grazie all’impiego di tessuti hi-tech realizzati con scarti di fibra di carbonio. È uno degli obiettivi del progetto di ricerca industriale TEX-STYLE che vede la partecipazione, tra gli altri, di ENEA e del Centro Ricerche Fiat (CRF) come coordinatore. Alla base un mix tra fibra di carbonio e poliestere per la creazione di un tessuto intelligente e soprattutto a basso impatto ambientale….

Leggi tutto…

L’Absolute Scanner AS1 è costruito su un’architettura hardware modulare innovativa che gli permette di funzionare come sensore 3D sia per un laser tracker che per un braccio di misura portatile, entrambi i quali possono agire come sistema di riferimento per i dati di scansione che l’AS1 acquisisce….

Leggi tutto…