FRCM: scadenza prorogata per l’obbligo del CVT

I materiali compositi “innovativi” impiegati nel settore edile (FRP, FRCM, CRM e FRC) per interventi di rinforzo strutturale si stanno diffondendo sempre più in Italia per diverse motivazioni. 

 

 

 

 

 

 

Il Consiglio Superiore LL.PP ha dato un ulteriore e decisivo impulso alla diffusione di questi sistemi. Ha infatti emanato una serie di Linee Guida per l’identificazione, la qualificazione e il controllo per l’accettazione in cantiere. Queste direttive sono state date per garantire la qualità e la sicurezza delle opere e delle infrastrutture.

Per poter commercializzare in Italia i propri sistemi per il rinforzo strutturale, a partire dal nuovo anno i fabbricanti devono possedere il CVT – Certificato di Valutazione Tecnica. Il Ministero ha prorogato la scadenza per l’obbligatorietà del Certificato al 30 giugno 2021.
 

Per approfondire

 
Per saperne di più sulla normativa e sulle prove di qualificazione per il rilascio del CVT, leggi l’articolo di approfondimento pubblicato da CertiMaC | Materiali. Energia. Innovazione FRCM: PROROGATA AL 30 GIUGNO 2021 LA SCADENZA PER L’OBBLIGATORIETÀ DEL CVT”

 


Per avere un quadro normativo più completo relativo all’iter di qualificazione del prodotto e accettazione in cantiere, sfoglia l’articolo a cura di L. Laghi, M. Morganti, M. Santandrea di CertiMaC pubblicato su Compositi Magazine – edizione di Settembre: Materiali compositi innovativi per il rinforzo strutturale: FRP, FRCM, CRM e FRC”
(*Articolo pubblicato prima della proroga della scadenza per l’obbligatorietà del CVT)

 


Abbiamo trattato queste tematiche anche durante un webinar organizzato da Compositi live – webinar con gli esperti in materia di CertiMaC: Mattia Morganti, esperto in Marcatura CE dei prodotti da costruzione, Mattia Santandrea, PhD. Project manager in progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito delle proprietà termo-meccaniche dei materiali.
(*Webinar svoltosi prima della proroga della scadenza per l’obbligatorietà del CVT)

 


 

SUBSCRIBE NOW
to our quarterly newsletter

to stay updated on news,
technologies and activities 

 


Leggi anche

Il network di comunicazione di Compositi indice la sua prima call for papers per dare ancora più rilievo alla qualità e ancora più voce alle realtà meritevoli. È il tuo momento, sii protagonista del settore. Il materiale inviato dovrà attenersi all’applicazione di materiali compositi. Condividi con noi il tuo abstract entro il 30 aprile, scrivendoci a: redazione@tecneditedizioni.it…

Leggi tutto…

Con la Legge di Bilancio 2021 viene confermato il Bonus pubblicità anche per i prossimi due anni. Attraverso il credito di imposta si potrà recuperare il 50% di quanto investito in campagne pubblicitarie su quotidiani e riviste, anche online.
Prenota entro il 31 marzo la tua pianificazione per usufruire del credito d’imposta….

Leggi tutto…

After more than three years of international research, the ECOXY project finally comes to an end. The European project, involving twelve partners from eight different countries, has achieved its goal by finishing the query and development of new thermoset and sustainable materials, made of a plant origin resin and reinforcements of either linen fiber or biobased PLA….

Leggi tutto…

Assocompositi joined the Lombardy Mobility Cluster (CLM), one of the nine Technology Clusters certified by Regione Lombardia. Assocompositi will take part in the strategic Work Tables for the composite sector and it will involve the members in all the initiatives that will be announced in the reserved area of the official site and through the membership mailing list….

Leggi tutto…

Three railway stations placed on the Naples-Formia railway line are reborn for the second time thanks to the PBO fiber reinforcement systems based on FRCM composite materials. The works involved the restoration of the structural functionality and the improvement of the seismic behavior, thanks to a solution with great application versatility….

Leggi tutto…