Heroal FireXtech D 93 FP: la porta in alluminio resistente al fuoco

Heroal ha sviluppato il sistema resistente al fuoco Heroal FireXtech D 93 FP: è rifinito con verniciatura a polveri HWR di Heroal, ed è caratterizzato da un design armonico, da valori U conformi ai requisiti previsti dalla EnEV, regolamentazione energetica tedesca, e da soluzioni di montaggio prive di barriere. Presenta profili telaio da 70 a 154 mm e profili anta da 93 mm. La larghezza a vista del profilo è di 70-154 mm per il telaio e 68-98 mm per l’anta. Può ospitare vetrature o pannelli ciechi da 15 a 64 mm per un peso complessivo dell’anta fino a 260 kg. Quanto alla larghezza massima, essa è di 1450 mm per porte ad un’anta e 2850 mm per porte a due ante. L’altezza massima è di 3000 mm. Dunque, Heroal FireXtech D 93 FP si presenta con un ottimo aspetto: la profondità di installazione di 93 mm e le dimensioni massime degli elementi creano un’identità visiva armoniosa per quanto riguarda le larghezze di fronte. Il design del sistema è completato da una vasta gamma di tipi di vetri e cerniere in acciaio inox o alluminio.

Per le prestazioni Heroal indica Classe 3 per la permeabilità all’aria, 2A tenuta alla pioggia, C3/B3 per la resistenza al vento, classe 2 per le forze di manovra, Classe 4 per la resistenza all’urto, 3 per la resistenza meccanica e C5 per la movimentazione.

Il sistemista tedesco presenta un sistema caratterizzato da un design modulare, tempi di elaborazione ridotti ed eccellenti caratteristiche statiche: grazie alla consegna sotto forma di elementi certificati componibili in fabbrica, al ridotto peso del profilo, alla lavorazione senza utensili speciali e a ferramenta applicabile a scatto, il tempo di produzione si riduce sensibilmente per il serramentista.

È un’estensione della già esistente gamma di prodotti di Heroal in questo campo e offre soluzioni di sistema per tutti i diversi tipi di scopi e progetti di costruzione. Con i loro significativi vantaggi in termini di elaborazione, si distinguono da altri sistemi consolidati sul mercato.

Il sistema di protezione antincendio Heroal FireXtech D 93 FP si concentra sulla sostenibilità: il sistema è costituito da un profilo in alluminio con all’interno materiale composito con schiuma minerale, che non rilascia materiali tossici.

 


Leggi anche

I ricercatori alla UBC hanno creato la prima valvola cardiaca fatta di biomateriali nanocompositi, progettata per ridurre ed eliminare complicazioni legate ai trapianti di cuore. Si tratta di una valvola più longeva che permette al cuore di adattarsi più velocemente e senza lasciare cicatrici….

Leggi tutto…

Schöck, azienda tedesca leader nello sviluppo di soluzioni per l’isolamento termico e acustico, ha realizzato Combar, un’armatura in barre composte da fibra di vetro dalle straordinarie proprietà statiche, fisiche ed ecosostenibili capace di rivoluzionare l’edilizia….

Leggi tutto…

Una miscela di cemento, in grado di conservare energia elettrica e scaricarla in caso di necessità, potrebbe convertire edifici, ponti, pavimentazioni stradali e lampioni in accumulatori di energia….

Leggi tutto…

Il salone JEC WORLD 2019 si è concluso dopo tre intense giornate all’insegna dell’innovazione, del networking e della condivisione delle conoscenze. 1.300 espositori, 43.000 visitatori professionisti da 112 paesi partecipanti e 27 padiglioni nazionali: sono questi i numeri, come riportati dal meeting delle associazioni europee e globali di settore, di JEC World, il luogo in cui il mondo dei materiali compositi si incontra riunendo i protagonisti del settore e i loro rappresentanti. …

Leggi tutto…

Le ricerche di alcuni studiosi universitari hanno portato alla realizzazione di uno spray costituito da materiale composito ideato per riparare le navi della marina militare danneggiate dal fuoco o attacchi missilistici…

Leggi tutto…