Nuovo modello di console centrale completamente in resina per il motoscafo H:CRAFT H44Z

Leggero e veloce, dalle prestazioni spettacolari

 

Il costruttore di motoscafi Hayaari Marine ha lanciato di recente una versione completamente in resina della console centrale del motoscafo H:CRAFT H44Z, con un risparmio di peso di oltre il 20% che consente una velocità massima superiore a 90 miglia all’ora.

Con la tecnologia di infusione, Hayaari Marine visto notevoli benefici a vantaggio. Ha infatti:

  • risparmiato circa 450 kg di resina per barca, riducendo il peso complessivo dello scafo
  • aumentato la qualità e la consistenza del laminato
  • fornito condizioni di officina più pulite e sicure con ridotte emissioni di composti organici volatili (VOC)

Lavorando con un nuovo tavolo di prova per infusione in vetro progettato internamente, il team di progettazione e produzione di Hayaari ha valutato la velocità del flusso e il consumo di resina per più configurazioni di laminati e materiali di consumo. La combinazione ottimale selezionata per la produzione in serie utilizza la resina per infusione CRYSTIC® VE679-03PA approvata da Scott Bader e gelcoat CRYSTIC®, tessuti multiassiali cuciti in fibra di vetro, nuclei in pvc espanso e quella che si dice essere l’ultima tecnologia di consumo sottovuoto.


Wassim El Zein, proprietario di Hayaari Marine, commenta:

“In Hayaari Marine ci siamo sempre concentrati sulle materie prime di altissima qualità. Con il passaggio all’infusione, abbiamo creato i nostri strumenti di test interni per capire davvero come questi materiali interagiscono con i materiali di consumo sottovuoto. I risultati parlano da soli. Eccezionale qualità del laminato, una riduzione del peso del 20% della resina non necessaria e una velocità massima di oltre 90 mph”.


Il processo di infusione della resina

Prendendo ispirazione dal settore aerospaziale,  l’azienda ha utilizzato membrane semipermeabili per migliorare il processo di infusione. Permettendo all’aria di passare, ma bloccando il passaggio della resina, le membrane semipermeabili mantengono il vuoto dopo che l’infusione è completa, eliminando la porosità e migliorando il consolidamento del laminato.

La configurazione di infusione di Hayaari richiede solo sette punti di ingresso in resina per lo scafo da 44 piedi, riducendo il rischio di perdite d’aria e semplificando la gestione della resina durante l’infusione. Oltre allo scafo, il processo di infusione della resina viene utilizzato anche per produrre il pavimento, il ponte del cappuccio, la console, i sedili e il tetto.

Il vetro E-glass H44Z standard e la costruzione in vinilestere infuso ottimizzano le prestazioni. Per chi cerca una barca con console centrale leggera e ad alte prestazioni l’azienda propone anche una versione in fibra di carbonio ed epossidica dell’H44Z.

 

 


Leggi anche

Grazie alla provata e lunga esperienza nel taglio digitale per il settore dei materiali compositi, ATOM ha sviluppato sistemi ideali per la loro lavorazione in grado di soddisfare i più elevati standard di sicurezza e ridotto impatto ambientale….

Leggi tutto…

Il progetto FireMat mira a superare i principali limiti tecnici dei compositi a matrice polimerica (PMC), vale a dire resistenza al fuoco e la non riciclabilità. Il progetto, coordinato da ENEA – Laboratorio tecnologie dei materiali Faenza (ENEA-TEMAF), ha coinvolto 4 partner no-profit (ISTEC-CNR, CertiMaC, Consorzio MUSP e Romagna Tech), tutti appartenenti alla rete regionale “Rete Alta Tecnologia”, e 4 aziende locali (Bucci Composites SpA, Curti Costruzioni Meccaniche SpA, Aliva Srl e Tampieri Energie Srl)….

Leggi tutto…

Il gruppo giapponese Toyoda Gosei Co., Ltd. ha sviluppato un nuovo materiale composito con matrice termoplastica e rinforzo in nanofibre di cellulosa (CNF) per applicazioni automotive con l’obiettivo di ridurre la CO2 durante il ciclo di vita dei componenti automobilistici, dall’approvvigionamento e produzione delle materie prime al riciclaggio e allo smaltimento. CNF è cinque volte più resistente dell’acciaio e ha un quinto del peso dell’acciaio. …

Leggi tutto…

I sistemi compositi continui e il sistema di pultrusione in poliuretano riducono le dimensioni della traversa fornendo allo stesso tempo resistenza, rigidità e stabilità per resistere a carichi elevati. Il primo pick-up della serie F completamente elettrico della Ford Motor Company debutterà questa primavera con una sezione strutturale pultrusa in poliuretano. Con i sistemi di Continuous Composites Systems™(CCS) di L&L Products e il sistema di pultrusione poliuretanica Elastocoat® 74850 di BASF non è stata necessaria l’ampia riprogettazione della traversa….

Leggi tutto…

Hypetex e Philip Morris International (PMI), proprietaria del marchio di dispositivi per il riscaldamento del tabacco IQOS, hanno recentemente collaborato per sviluppare un programma per creare cover colorate in composito di carbonio per i dispositivi di riscaldamento del tabacco IQOS. Hypetex, produttore e fornitore britannico di materiali avanzati ha coordinato tutti gli aspetti, dall’ideazione iniziale alla soluzione finale, compreso un processo di produzione completamente ottimizzato….

Leggi tutto…