Nuovo modello di console centrale completamente in resina per il motoscafo H:CRAFT H44Z

Leggero e veloce, dalle prestazioni spettacolari

 

Il costruttore di motoscafi Hayaari Marine ha lanciato di recente una versione completamente in resina della console centrale del motoscafo H:CRAFT H44Z, con un risparmio di peso di oltre il 20% che consente una velocità massima superiore a 90 miglia all’ora.

Con la tecnologia di infusione, Hayaari Marine visto notevoli benefici a vantaggio. Ha infatti:

  • risparmiato circa 450 kg di resina per barca, riducendo il peso complessivo dello scafo
  • aumentato la qualità e la consistenza del laminato
  • fornito condizioni di officina più pulite e sicure con ridotte emissioni di composti organici volatili (VOC)

Lavorando con un nuovo tavolo di prova per infusione in vetro progettato internamente, il team di progettazione e produzione di Hayaari ha valutato la velocità del flusso e il consumo di resina per più configurazioni di laminati e materiali di consumo. La combinazione ottimale selezionata per la produzione in serie utilizza la resina per infusione CRYSTIC® VE679-03PA approvata da Scott Bader e gelcoat CRYSTIC®, tessuti multiassiali cuciti in fibra di vetro, nuclei in pvc espanso e quella che si dice essere l’ultima tecnologia di consumo sottovuoto.


Wassim El Zein, proprietario di Hayaari Marine, commenta:

“In Hayaari Marine ci siamo sempre concentrati sulle materie prime di altissima qualità. Con il passaggio all’infusione, abbiamo creato i nostri strumenti di test interni per capire davvero come questi materiali interagiscono con i materiali di consumo sottovuoto. I risultati parlano da soli. Eccezionale qualità del laminato, una riduzione del peso del 20% della resina non necessaria e una velocità massima di oltre 90 mph”.


Il processo di infusione della resina

Prendendo ispirazione dal settore aerospaziale,  l’azienda ha utilizzato membrane semipermeabili per migliorare il processo di infusione. Permettendo all’aria di passare, ma bloccando il passaggio della resina, le membrane semipermeabili mantengono il vuoto dopo che l’infusione è completa, eliminando la porosità e migliorando il consolidamento del laminato.

La configurazione di infusione di Hayaari richiede solo sette punti di ingresso in resina per lo scafo da 44 piedi, riducendo il rischio di perdite d’aria e semplificando la gestione della resina durante l’infusione. Oltre allo scafo, il processo di infusione della resina viene utilizzato anche per produrre il pavimento, il ponte del cappuccio, la console, i sedili e il tetto.

Il vetro E-glass H44Z standard e la costruzione in vinilestere infuso ottimizzano le prestazioni. Per chi cerca una barca con console centrale leggera e ad alte prestazioni l’azienda propone anche una versione in fibra di carbonio ed epossidica dell’H44Z.

 

 


Leggi anche

Un recente progetto ha visto la realizzazione e l’approvazione di una sovrapposizione del pannello strumenti in un elicottero Airbus H125. L’intero procedimento doveva far sì che l’abitacolo venisse modernizzato, come richiesto dal cliente, ma senza dover aspettare i tempi e sostenere i costi necessari per rifare completamente il pannello….

Leggi tutto…

Strumenti costosi e di dimensioni importanti, le turbine eoliche sono macchine che devono funzionare il più efficacemente possibile e con tempi di fermo estremamente ridotti. Questo fa sì che non si possano commettere errori durante le operazioni di produzione e installazione. …

Leggi tutto…

Il progetto, finanziato da un contratto Australian Government Defence Innovation Hub, ha visto la progettazione di una ruota in fibra di carbonio con una capacità di carico di 9.000 kg e un peso del 35% inferiore rispetto a quelle attualmente utilizzate sul velivolo. La ruota concettuale garantisce, inoltre, una maggiore durata e rappresenta un punto di partenza per altre applicazioni aerospaziali e militari con sollevamento verticale….

Leggi tutto…

Il lancio della fibra di carbonio colorata nei settori dello sport, dell’automotive e dell’elettronica è un progetto ambizioso che oggi attrae nuovi investimenti e porta alla nascita di numerose partnership aziendali. Le applicazioni spaziano dall’elettronica di consumo, all’industria aerospaziale, dalla nautica da diporto ai prodotti lifestyle, fino ad arrivare alla Formula Uno. …

Leggi tutto…

La passerella, lunga 6 metri e larga 2, è stata progettata da Re-Wind Network, un gruppo di ricercatori provenienti da prestigiose università europee e americane. Le travi portanti sono state realizzate utilizzando le lame di due pale eoliche dismesse. …

Leggi tutto…