Il progetto europeo RECOTRANS per i materiali compositi nel trasporto


In particular, two technologies will be developed: microwave-based pultrusion and RTM processes for long fibre thermoplastic composites, and laser bonding to allow addition of metal inserts in composite parts. Using these technologies three demonstrators will be manufactured: the cabin pillar for a Mercedes Benz truck, the roof cover of a train manufactured by Stadler, and the skin of a car door manufactured by Gestamp. During the first stage of the project, work will focus on the definition of the materials’ requirements and on the manufacturing system for the three demonstrators, as well as on the selection and adaptation of materials. The project, which lasts 42 months, involves 13 partners from seven countries and has received funding from the EU Horizon 2020 research and innovation programme. For more info: http://www.aimplas.net.


Leggi anche

Approda in Australia e in Nuova Zelanda un prodotto per pavimenti e passerelle in GRP, che garantisce un miglior rapporto tra prestazioni e peso. È fino al 35% più leggero rispetto ad altri grigliati in vetroresina e circa il 45% più leggero di un equivalente grigliato in acciaio….

Leggi tutto…

Obiettivo del progetto, che unisce ricerca e industria, è quello di definire un nuovo standard di accessibilità per la produzione di parti composite strutturali stampate in 3D. Queste potranno quindi essere realizzate con la stessa facilità delle alternative metalliche, grazie agli innovativi strumenti di workflow Additive Fusion Technology. …

Leggi tutto…

È stato pubblicato in data 25 settembre sulla rivista Polymers, uno studio sperimentale dei ricercatori Liqiang Jia, Bo Wang e T. Tafsirojjaman, che affronta la tematica dell’ancoraggio legato di fili precompressi di polimero rinforzato con fibra di carbonio (CFRP). La ricerca è stata condotta osservando gli effetti di varie lunghezze di ancoraggio e materiale legante sulle prestazioni dell’ancoraggio….

Leggi tutto…

Creare una nuova classe di oligomeri fosforo/imidazolo per resine epossidiche monocomponenti, che possano risolvere il problema dell’infiammabilità e della scarsa durata di conservazione delle resine stesse è l’obiettivo di uno studio dell’Università del Queensland meridionale (Australia). Il team di ricercatori, guidato dal dott. Siqi Huo, ha ricevuto un finanziamento di 421.000 dollari attraverso il programma ARC Discovery Early Career Researcher Award (DECRA). …

Leggi tutto…

Prodotta tra il 1965 e il 1969 come modello entry level, la 912c originale non aveva le caratteristiche per essere considerata un’auto da corsa ad alte prestazioni. Montava, infatti, un motore 1.6 quattro cilindri da 90 CV che le consentiva un’accelerazione 0-100 km/h in 13,5 secondi. Oggi, però, questa vettura è stata rivista con una meccanica completamente diversa. …

Leggi tutto…