Il Progetto Lightcar

Una delle sfide principali dell’industria automobilistica è quella della sostenibilità ambientale. Un metodo per limitare con successo le emissioni di CO2 nel settore automobilistico è la riduzione del peso delle auto. I veicoli più leggeri richiedono meno energia per funzionare, con conseguente aumento dell’autonomia. Ciò si ottiene sostituendo le parti metalliche con nuovi materiali compositi più leggeri.

Il progetto Lightcar, coordinato da Industrias Alegre e al quale partecipano ITERA Engineering Solutions, Sinfiny Smart TechnologiesAimplas – Istituto Tecnologico delle Materie Plastiche sta sviluppando nuovi compositi termoplastici a fibra lunga. Questi materiali offrono i vantaggi di:

  1. leggerezza
  2. resistenza agli urti
  3. rigidità

Allo stesso tempo, sono riciclabili e lavorabili attraverso metodi di produzione convenzionali efficienti e con una bassa generazione di rifiuti.

Il progetto, finanziato dall’Agenzia Valenciana per l’innovazione (AVI), sviluppa nuovi materiali compositi con proprietà eco-compatibili, che ridurranno il peso delle batterie nei veicoli elettrici tra il 50% e il 70%.

Inoltre, il progetto consentirà anche la progettazione di una cella di produzione flessibile ad alta velocità per la produzione di parti in cui possono essere integrati i componenti elettronici.

Il progetto Lightcar è finanziato nell’ambito del Programme of Strategic Cooperation Projects, cofinanziato dai fondi FESR dell’UE nell’ambito del programma operativo FESR della Comunità Valenciana 2014-2020. Tale programma è stato annunciato nella risoluzione del 14 gennaio 2021 dal vicepresidente esecutivo dell’Agenzia valenciana per l’innovazione (AVI). È inoltre volto a rafforzare e sviluppare il sistema di innovazione valenciano per migliorare il modello produttivo per gli esercizi finanziari dal 2021 al 2023.

 


Leggi anche