L’overtake del tubo PA12, ora in pista anche la fibra di carbonio

La società polacca Omni3D, produttrice di stampanti 3D industriali con tecnologia FFF (Fabbricazione a Filamento Fuso) ha creato una macchina professionale dedicata a scopi industriali: la stampante 3D Factory 2.0 indicata per la produzione di pezzi di ricambio per macchinari e linee di produzione, strumenti e attrezzature di produzione, prototipazione rapida e personalizzazione a basso volume di produzione.
Omni3D, nel pieno delle sue sperimentazioni, ha utilizzato un materiale composito arricchito con fibra di carbonio – il filamento CF-PA12 – nella stampa 3D. Proprio la stampante Factory 2.0 ha plasmato il filamento integrato con fibra di carbonio realizzando un collettore di aspirazione destinato ad una macchina da corsa PMT-12. L’evento ufficiale britannico di Formula SAE 2018 ha visto scendere in pista il nuovo collettore.

Il poliammide alla sua base è uno dei materiali usato comunemente nelle applicazioni tecniche grazie alla sua flessibilità e alle sue proprietà meccaniche. I tubi PA12 in poliammide assicurano alte proprietà meccaniche, buona resistenza al calore, basso assorbimento di acqua, resistenza agli idrocarburi e agli olii, e infine eccellente inerzia agli agenti chimici.

Il filamento PA12 potenziato dall’aggiunta di fibre di carbonio consente la riduzione del peso del componente, mantenendo tuttavia la sua elevata rigidità strutturale. La sua composizione permette l’applicazione in molti settori, comprese le industrie automobilistiche e ingegneristiche.
Il materiale PA12 arricchito con fibra di carbonio si presenta particolarmente solido, altamente rigido e resistente allo strappo. Infine, aspetto di molto interesse è il fatto che la fibra di carbonio è 2,5 volte più resistente rispetto il popolare ABS 42.
Per tutte queste caratteristiche la fibra di carbonio può essere usata, come sostiene uno dei tecnici di Omni3d, il Dott. Krzysztof Kardach, per produrre elementi costitutivi di auto e droni, parti altamente resistenti e al contempo leggeri. Utile e ideale anche nell’ingegneria delle parti, la produzione di elementi finali, prototipi funzionali e test di materiali da costruzione, apparecchi e attrezzature.

IN SINTESI, il filamento CF-PA12 presenta le seguenti caratteristiche:

  • doppia resistenza alla trazione rispetto al PA12
  • più rigido del doppio rispetto al PA12
  • maggiore resistenza termica rispetto al PA12 non modificato (fino a 160°C)
  • alta resistenza chimica

 

La società Omni3D e il suo team stanno effettuando ricerche e miglioramenti dei materiali descritti non solo nel settore automobilistico ma anche per future applicazioni per l’aviazione civile destando l’interesse del gruppo europeo Airbus e dell’industria delle armi.

Sono in corso anche gli sviluppi di un pionieristico robot di stampa 3D FFF, che utilizzerà materiali innovativi basati anche su nano ceramiche e materiali compositi con una resistenza allo strappo mai vista prima nella tecnologia Fabbricazione a Filamento Fuso.


Leggi anche

L’alluminio è uno dei materiali più promettenti per le applicazioni nel settore automobilistico e aerea. L’università russa National University of Science and Technology “MISIS” ha trovato un modo semplice ed efficace per rafforzare i materiali compositi a base di alluminio. …

Leggi tutto…

La passione per il design, per la tecnica e la velocità sono sempre state qualità ricercate da SPIDI, ma soprattutto la responsabilità di progettazione per soluzioni che uniscano protezione, comfort, stile e funzionalità. Carbo Track EVO è stato sviluppato utilizzando una combinazione di pelle bovina, rinforzi in in Keramide ad alta tenacità, dettagli in Superfabric sulle dita e scudi nocche in fibra di carbonio garantendo la massima sicurezza alla guida di una moto e un design impeccabile….

Leggi tutto…

Il salone JEC WORLD 2019 si è concluso dopo tre intense giornate all’insegna dell’innovazione, del networking e della condivisione delle conoscenze. 1.300 espositori, 43.000 visitatori professionisti da 112 paesi partecipanti e 27 padiglioni nazionali: sono questi i numeri, come riportati dal meeting delle associazioni europee e globali di settore, di JEC World, il luogo in cui il mondo dei materiali compositi si incontra riunendo i protagonisti del settore e i loro rappresentanti. …

Leggi tutto…

I container Dry Van e i rimorchi refrigerati si evolveranno nei prossimi dieci anni per diventare più compatti, leggeri, duraturi nel tempo e aereodinamici rispetto agli odierni equipaggiamenti, sostengono così gli esperti del settore….

Leggi tutto…

Il mercato del composito, prima esclusivo del racing e delle supercar, è sempre più orientato alla definizione di strutture leggere che permettano minori consumi e miglior efficienza su veicoli di uso comune. Abbiamo intervistato Francesco Varrasi, CEO di Mind Composites, azienda Italiana attiva dal 2006 specializzata nell’industrializzazione di componenti in materiale composito….

Leggi tutto…