Spingere i confini per un mondo digitale e sostenibile

Sostenibile e digitale: alla fiera delle materie plastiche K 2019 di Düsseldorf, Covestro presenterà soluzioni innovative che forniscono risposte alle grandi sfide del mondo. In questo modo, l’azienda spinge continuamente i confini, per migliorare la vita delle persone e generare valore aggiunto per i clienti, ma anche e soprattutto per ridurre le conseguenze ambientali.

I visitatori della prima fiera mondiale per l’industria delle materie plastiche e della gomma troveranno molti esempi di ciò che Covestro presenterà allo stand A75 nel padiglione 6.

Dal 16 al 23 ottobre 2019 saranno esposti prodotti e tecnologie per l’industria automobilistica, edilizia ed elettronica, ma anche applicazioni innovative e funzionali nei settori della salute, dell’arredamento, dello sport e del tempo libero. Uno dei punti di forza della fiera sarà la presentazione dei nostri interni auto del futuro, che mira a trasformare gli interni auto in spazi abitativi e di lavoro mobili. Per saperne di più sulle soluzioni per il settore automobilistico, leggi qui. Covestro ha sviluppato il concetto insieme ai principali partner industriali e accademici“, ha spiegato Jochen Hardt, responsabile del marketing industriale della mobilità, Policarbonati. “Si tratta di funzionalità, comfort e design in egual misura, oltre che di efficienza“.

Oltre all’avanzamento della digitalizzazione, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite saranno una forza trainante nella società e nell’economia per i prossimi anni“, ha dichiarato il CEO Dr. Markus Steilemann. “La loro realizzazione non solo è un imperativo per un mondo migliore, più pulito e più sano, ma ha anche un grande potenziale economico a lungo termine“, ha spiegato il CEO. “Covestro è determinata a realizzare gli obiettivi di sostenibilità dell’ONU a molti livelli“.

Steilemann ha definito lo sviluppo di un’economia circolare funzionante e una migliore gestione delle limitate risorse fossili, in primo luogo il petrolio greggio, come punti centrali per una maggiore sostenibilità. “Questi sono obiettivi che avranno un impatto sulla società nel suo complesso e Covestro vuole contribuire a questo. All’interno della nostra azienda vogliamo stabilire i cicli dei materiali lungo l’intera catena del valore, dai fornitori, alla produzione e logistica, all’utilizzo dei nostri prodotti e al loro riutilizzo“, ha spiegato Steilemann.

Quando si riciclano le plastiche usate, sarà importante essere in grado di esaurire tutte le possibilità tecniche. “Anche il metodo relativamente nuovo del riciclaggio chimico è un’opzione che richiede un ulteriore supporto“, ha dichiarato il CEO.

Un aspetto chiave per lo sviluppo di un’economia circolare nell’industria delle materie plastiche e chimica è la chiusura del ciclo del carbonio con risorse riciclate. In questo caso, i rifiuti vegetali e sempre più COsono da considerare come alternative alle risorse fossili. Covestro ha già ottenuto numerosi successi in questi settori. “Vogliamo diventare pionieri sulla strada verso un futuro senza risorse fossili e sottolineare la nostra pretesa di leadership nel settore“, ha sottolineato Steilemann.

Oltre a promuovere un’efficiente economia circolare, Covestro è anche impegnata a sviluppare ulteriormente le energie rinnovabili, come l’energia eolica. La collaborazione con i partner ha portato allo sviluppo di una resina poliuretanica e di una tecnologia di processo che consente di produrre pale di turbine eoliche in modo efficiente ed economico. Covestro ha elaborato il suo primo ordine commerciale in Cina.

Al K 2019 celebrerà poi le possibilità di digitalizzazione, uno dei più importanti motori di crescita dell’industria chimica e delle materie plastiche. La digitalizzazione crea valore aggiunto. Covestro vuole sfruttare le opportunità che ne derivano e ha avviato un programma completo, incentrato sul cliente. Per raggiungere questo obiettivo, l’azienda sta incorporando tecnologie e processi digitali nella produzione, nella catena di fornitura, nella ricerca e sviluppo, in tutti i punti di contatto con i clienti e nello sviluppo di nuovi modelli di business. Diversi argomenti al K 2019 sottolineano l’importanza della digitalizzazione per l’azienda, che spera di fissare degli standard in questo campo nell’industria delle materie plastiche e chimica.

Visita la landing page per saperne di più su cosa ha in serbo Covestro per il K 2019.


Leggi anche

As city populations increase and our consumer habits evolve, delivery lifestyle is also growing. The Arrival Van has been created to meet people’s needs born from this new lifestyle. Arrival looks to change the future of commercial vans with its new fully electric Van. It provides an elegant, efficient and sustainable solution thanks to its lightweight composite body panels and aluminum frame….

Leggi tutto…

Il network di comunicazione di Compositi indice la sua prima call for papers per dare ancora più rilievo alla qualità e ancora più voce alle realtà meritevoli. È il tuo momento, sii protagonista del settore. Il materiale inviato dovrà attenersi all’applicazione di materiali compositi. Condividi con noi il tuo abstract entro il 30 aprile, scrivendoci a: redazione@tecneditedizioni.it…

Leggi tutto…

Con la Legge di Bilancio 2021 viene confermato il Bonus pubblicità anche per i prossimi due anni. Attraverso il credito di imposta si potrà recuperare il 50% di quanto investito in campagne pubblicitarie su quotidiani e riviste, anche online.
Prenota entro il 31 marzo la tua pianificazione per usufruire del credito d’imposta….

Leggi tutto…

Bavarian-based supercar manufacturer launched a convertible version based on the Ferrari 812 GTS. The bodywork components are made of carbon, forged sports wheels entirely in black, a powerful performance update and a series of internal changes give the two-door Spider an amazing and masculine look….

Leggi tutto…

After years of development, in conjunction with a prestigious world-class OEM, the Bucci Composites wheel has finished the rigorous TÜV test procedure, enabling the company to set a new world record. With safety guaranteed, the Made in Italy wheel sets the benchmark in the carbon fibre rim market….

Leggi tutto…