Una nuova divisione per le imbarcazioni di lusso


Parte da Cicerale, caratteristico borgo del Cilento, l’ennesima sfida di “SMC Italia” (Salerno Materiali Compositi), azienda leader in costruzioni e allestimenti navali, nella vendita di catamarani e nei servizi di manutenzione e chartering. Nasce, infatti, “SMC Custom Line”, un nuovo ramo aziendale dedicato alla personalizzazione e vendita di imbarcazioni di lusso, che rafforza ancora di più il legame tra l’azienda cilentana e le più importanti società a livello mondiale del settore nautico.
Grazie all’accordo d’esclusiva in Italia come rivenditore e service-point per l’azienda francese “Privilege”, specializzata nella costruzione di catamarani di lusso, prenderanno forma nel nuovo stabilimento di Cicerale gli allestimenti interni e esterni di queste sontuose imbarcazioni, mettendo al servizio del cliente il massimo dell’ingegnosità e della tecnologia per rispondere ad ogni sua singola esigenza.
Infatti, l’azienda salernitana, concessionaria in Italia nella vendita di catamarani anche per l’azienda “Fountaine Pajot”, ha fatto sin dalla nascita nel 2004 dell’eccellenza il proprio marchio di fabbrica, affermandosi quale punto di riferimento per i clienti che cercano il massimo della tecnologia, del comfort e della raffinatezza negli allestimenti. L’azienda cilentana, inoltre, è leader nell’impiego dei materiali compositi avanzati, che consentono di offrire agli scavi solidità e leggerezza allo stesso tempo.
«Sin dal 2004 – spiega l’amministratore delegato Massimo Tranfaglia, 39enne originario dell’Irpinia e residente da anni ad Agropoli – abbiamo celebrato l’eccellenza italiana, aggiungendo pensiero, ricerca e sviluppo all’ingegnosità delle nostre mani. Per me è un grande orgoglio poter investire in questa terra, che è diventata la mia casa da ormai diversi anni, e consentire al Cilento di diventare un punto di riferimento per coloro che amano questo settore della nautica, senza dimenticare le ricadute in termini occupazionali che tale decisione sta determinando. In tale ottica, rientra la scelta di localizzare il nuovo impianto produttivo a Cicerale, grazie anche alla disponibilità dell’amministrazione comunale, allargando lo sguardo da un piccolo borgo caratteristico verso il mondo. L’ultimo accordo con “Privilege” rappresenta per noi l’ennesima sfida da vincere per cercare di offrire alla nostra clientela un prodotto finale eccellente. La nostra metodologia costruttiva è e resterà, infatti, sempre orientata al cliente perché noi non diciamo mai “no”, ma “faremo del nostro meglio”».
Il nuovo stabilimento produttivo di SMC Italia, che attualmente impiega dieci dipendenti, è localizzato nella zona industriale di Cicerale, ed occupa un’area di 10.000 mq. È dotato di moderni impianti tecnologici per l’infusione di resina e RTM, cabina di verniciatura e cura per i materiali compositi avanzati (dimensioni 17 m x 5 m.), mezzi di sollevamento, reparto meccanica, reparto falegnameria, reparto lavorazione materiali compositi ad alte prestazioni. Due sono, invece, gli sbocchi a mare: Marina D’Arechi a Salerno, dove è disponibile un travel lift con portata fino a 220 tonnellate e il porto di Agropoli, dove sono indirizzate le imbarcazioni per le quali è previsto il rimessaggio e la sosta.

Fonte:
https://www.infocilento.it/2017/01/25/dal-cilento-un-brand-la-personalizzazione-imbarcazione-lusso/


Leggi anche

L’americana Kreysler & Associates – specializzata nell’impiego di materiali compositi in edilizia dal 1982 e riconosciuta a livello internazionale per la sua innovazione, creatività e abilità – presenta opere d’architettura in materiali compositi con metodi di produzione FRP. Questa visione del futuro deve essere uno stimolo per gli architetti nell’adottare soluzioni innovative che si confermano essere anche economiche per una vasta gamma di applicazioni architettoniche, scultoree e industriali

Leggi tutto…

Philipp Aduatz, il designer austriaco conosciuto nel mondo del design per la creazione di oggetti altamente scultorei e realizzati con materiali e tecnologie di fabbricazione innovativi, grazie alla tecnologia di stampa 3D presenta l’avveniristica ““Chaiselongue digitale” che sarà esposta, insieme ad altre opere futuristiche, a Ventura Future – Ventura Projects…

Leggi tutto…

Horacio Pagani, fondatore del marchio Pagani Automobili e padre delle supercar che portano il suo nome, è esperto nella lavorazione del carbonio, alla base dello sviluppo delle auto da competizione e dei più disparati oggetti dove leggerezza e robustezza devono andare a braccetto…

Leggi tutto…

Gli avventori del nuovo centro commerciale Halls Heads appena ristrutturato saranno accolti da un nastro a spirale in composito di 3,5 x 2,5 m rappresentante il logo di uno dei proprietari del centro. Il nastro è costituito da una matrice in Divinycell IPN con una resina in vinilestere e pesa 155 kg in tutto…

Leggi tutto…

Gli scienziati della Corea del Sud hanno sviluppato delle batterie agli ioni di litio estensibili che potranno alimentare la prossima generazione di dispositivi indossabili. Utilizzando il composito ibrido carbonio/polimero (HCP) come un collettore di corrente estensibile, il team di ricerca ha sviluppato una batteria ricaricabile altamente estensibile basata sugli elettroliti…

Leggi tutto…