Zender Italia: nuovo socio Assocompositi

Zender Italia Srl nasce nel 1998, grazie alla famiglia Zender come un punto di riferimento importante per i clienti Zender in Italia.

Il cofondatore Marco Dei Vecchi e il suo team si occupano della completa gestione dei progetti, dalla progettazione e lo sviluppo iniziale, alla produzione e consegna del prodotto finito.
Grazie al supporto dei propri modification center, Zender è in grado di offrire una variegata serie di servizi, come ad esempio il montaggio in linea di particolari di piccole serie.

Dal 2008 il signor Dei Vecchi è diventato l’unico volto rappresentante di questo marchio, facendolo crescere e conoscere in tutto il mondo.

Dal 2012 Zender Italia estende la propria attività nell’ambito della lavorazione di rivestimenti d’interni con macchinari e attrezzature ad alta precisione fondando ad Osnabrück, in Germania, la Zender Germany GmbH.

Nel settembre 2015 Zender Italia s.r.l., assieme a Zender Germany GmbH, fonda Zender CarbonDesign GmbH a Mauer, vicino ad Heidelberg, sito produttivo per componenti in carbonio.

Zender sa come trasformare lo spartito in melodia, il sogno in realtà. Azienda leader nel campo del design di automobili, realizza componenti in fibra di carbonio, un materiale leggero dai tratti eleganti e decisi, impiegato nella realizzazione di dettagli d’autore, riconoscibili e capaci di distinguersi.

Non si limita però al carbonio, ogni particolare viene realizzato nel materiale più indicato per regalare armonia e coesione ad ogni vettura, personalizzando le parti interne e quelle esterne in acciaio, alluminio, PUR-RIM e PP per creare qualcosa di unico: un’auto capace di distinguersi.

Zender Group dal 2012 si occupa anche di realizzazione di prototipi di auto sportive, realizzate per mostrare lo stile e il design che la contraddistinguono e per attirare l’attenzione del pubblico durante le fiere dedicate all’automobilismo.

La 500 Corsa Stradale-Concept Car by Zender viene presentata allo IAA di Francoforte nel 2013 ed è un’interpretazione moderna di elementi stilistici tradizionali che si integrano organicamente nelle linee complete della Fiat 500. Il design è espressione di sportività, di cui si percepisce non solo il fascino, bensì l’immediata evidenza.

Nel 2015, sempre al Salone dell’Auto di Francoforte, Zender Italia presenta in anteprima mondiale l’Alfa Romeo 4C by Zender, la coupé supersportiva dal fascino irresistibilmente aggressivo.

Al Motorshow di Essen del 2017 Zender Germany presenta la nuova Fiat 124 Spider Corsa Stradale by Zender con l’inserimento di diverse componenti in carbonio, così da migliorarne le prestazioni.

Le risorse di sviluppo sono state concentrate sulla tecnica ingegneristica ed il miglioramento delle prestazioni. Le caratteristiche tecniche combinate con il design, gli altissimi standard qualitativi e la cura artigianale fanno di questi prototipi alcuni dei modelli più esclusivi della storia dell’automotive.

Zender persegue inoltre con impegno e costanza obiettivi di qualità nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro. Per questo può vantare di certificazioni importanti, che rispettano in pieno gli standard internazionali e una politica ambientale in cui il rispetto delle norme non è altro che la diretta conseguenza dell’attenzione che l‘azienda porta nei confronti dell’ambiente e del territorio.

  • Certificazione ambientale ISO 14001:2015
  • Certificazione di qualità IATF 16949:2016
  • Certificazione di qualità ISO 9001:201

L’attività quotidiana di Zender è indirizzata alla tutela dell’ambiente e alla riduzione dei fattori inquinanti.
Per questo l’azienda presta attenzione all’utilizzo dell’energia, dotando le sedi di impianti fotovoltaici e ha rafforzato l’impegno verso l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, avendo eliminato nel 2017 il gas per il riscaldamento della propria sede.


Leggi anche

Per la nuova stagione 2022 gli ingegneri del Dynamis PRC hanno adottato un nuovo processo produttivo per la realizzazione delle appendici aerodinamiche che prende ispirazione dal mondo Formula 1….

Leggi tutto…

Il veicolo dimostrativo Revolution VLR – con una lunghezza di 18,5 m, una larghezza di 2,8 m e un’altezza di 3,8 m – incorpora le ultime tecnologie dei settori automobilistico e ferroviario. Il veicolo passeggeri a base composita è progettato per semplificare l’estensione delle reti ferroviarie esistenti del Regno Unito e consentire la riapertura delle linee storiche….

Leggi tutto…

Collaborazione tra le due aziende per sviluppare una nuova soluzione ibrida in plastica-composito per la produzione di una cassetta degli attrezzi per camion. La soluzione ibrida di SABIC combina la resina Stamax con inserti compositi termoformati utilizzando un nastro unidirezionale in PP rinforzato con fibra di vetro della cinese Qiyi Tech….

Leggi tutto…

Stratasys Ltd., azienda che si occupa di soluzioni di stampa 3D a base di polimeri, ha collaborato con Radford, marchio automobilistico di lusso a livello mondiale, per la realizzazione di più di 500 componenti stampati in 3D per la carrozzeria della Lotus Type 62-2. La tecnologia di stampa 3D dà infatti la possibilità di progettare senza vincoli e di creare facilmente componenti e pezzi unici personalizzabili sotto ogni singolo aspetto, rendendo ogni vettura unica, come le carrozzerie di una volta, ma con la tecnologia del XXI secolo…

Leggi tutto…

The letter of intent signed by the two companies – Solvay and Trillium Renewable Chemicals – will enable the supply chain for bio-based acrylonitrile (bio-ACN). The goal of this partnership is to produce carbon fiber for use in various applications such as aerospace, automotive, energy and consumer goods….

Leggi tutto…