Gancio traino in 3D

La stampante 3D Mark One da 5400 dollari prodotta dalla MarkForged, ha permesso finalmente di stampare non solo parti in plastica, prive di rilevanti caratteristiche di resistenza, ma anche in kevlar, fibra di carbonio e fibra di vetro.
La società Original Notions, ha deciso di testare la forza degli elementi stampati in kevlar. Sono così giunti a produrre un gancio traino per automobili foderato in kevlar stampato.
Questo dimostra che quasi ogni componente metallico può essere riprodotto con uno dei tanti materiali compositi stampati attraverso la 3D Mark One.

Leggi tutto…

NSF sostiene la ricerca del team Lehigh University – DuPont

Il tribologista Brandon Krick della Lenigh University, esperto nello studio dell’attrito sulle parti mobili delle macchine e dei metodi utili a evitare tali effetti, ha avviato una collaborazione con DuPont su un progetto che ha recentemente vinto la borsa di studio “GOALI” delle National Science Foundation (NSF). Il team svilupperà e studierà materiali compositi a bassissima usura adatti ad un utilizzo commerciale e industriale.

Leggi tutto…

Dispositivi autodistruttivi in caso di riscaldamento

I ricercatori dell’Università degli Studi dell’Illinois, guidati dal professore di ingegneria aerospaziale Scott R. White, hanno sviluppato dei dispositivi elettronici la cui autodistruzione si innesca con il loro riscaldamento o attraverso un comando a distanza. I dispositivi utilizzano circuiti di magnesio stampati su materiali molto sottili e flessibili. L’obiettivo della ricerca è stato ridurre i rifiuti elettronici e aumentare la sostenibilità dei dispositivi.

Leggi tutto…

Muscoli artificiali più durevoli con il grafene

È stato scoperto un modo per creare muscoli artificiali attraverso l’uso di compositi in grado di cambiare forma o dimensione se esposti a campi elettrici (Ionic polymer metal composites IPMCs).
La particolarità di queste strutture consiste nel loro basso consumo di energia. Vantano inoltre una superfice interna ruvida che consente la migrazione degli ioni all’interno della membrana permettendone la contrazione.

Leggi tutto…

5 pantaloni tecnici con cui sfilare in moto

Il kevlar trova applicazione ed interesse anche per l’abbigliamento sportivo, in particolare quello legato ai motociclisti. 5 differenti aziende produttrici si stanno cimentando nell’utilizzo del kevlar che darebbe al pantalone una resistenza all’abrasione che passa dai 0,47 secondi dei jeans ai 3,62 secondi.
Membrane, inserti, intercapedini vari sono gli utilizzi e differenti le proposte sul mercato.

Leggi tutto…

US fines Kolon US$360m as DuPont Kevlar theft case ends

Il 30 aprile il governo americano ha ordinato al gruppo sudcoreano Kolon, produttore di materiali industriali, di pagare 360 milioni di dollari per il furto di alcuni segreti della DuPont relativamente alla produzione dei suoi giubbotti Kevlar antiproiettili.
La società, dopo aver sostenuto la sua innocenza, è stata condannata a pagare 85 milioni di dollari in sanzioni penali e 275 milioni di risarcimento alla DuPont.

Leggi tutto…

Microonde per parti di aerei in compositi

Il Prof. Richard Day, gallese di nascita, ha attirato l’attenzione dei più grandi centri di ricerca nel settore compositi con i suoi studi su microonde che ridurrebbero sensibilmente il tempo per la costruzione di parti, in compositi, degli aerei. Le microonde sono già state utilizzate per riparare i materiali compositi, ma i ricercatori non sono mai riusciti a creare un processo solido per la produzione industriale. Quest’ultimo è l’obiettivo che tenteranno di raggiungere il Professor Day assieme a AMRC e NCC attraverso un piano triennale di sviluppo della tecnologia.

Leggi tutto…

La cogenerazione come un’opportunità di efficientamento di interesse tecnico-economico

La cogenerazione, tecnologia che permette la produzione combinata di energia elettrica ed energia termica attraverso tecnologie basate sull’utilizzo di motori endotermici o turbine a gas, è una possibilità per le aziende per abbassare i costi di produzione e incrementare di conseguenza gli introiti.

Tutto ciò, è quanto sarà dibattuto al “4° Convegno Nazionale Assocompositi” che si terrà il 6-7 maggio 2015 a Rho Fiera Milano.

Leggi tutto…

JEC 2015 – Intervista ad Altair

Al JEC 2015 la nostra redazione ha incontrato i rappresentati di Altair, Mauro Guglieminotti e Robert Yancey, i quali ci hanno parlato delle aree di competenza di Altair, ovvero: conversione di oggetti in materiali compositi, ottimizzazione e analisi dell’impatto di questi nuovi materiali. Infine, Adam Wais di Rolo Bikes, ci ha spiegato come ha sfruttato i servizi di Altair.

Leggi tutto…