Chem-Trend riceve il certificato per fornitori del settore dell’aeronautica e prosegue nella sua crescita

Prodotto distaccante per materiali composti per componenti strutturali e rivestimenti interni

Agosto, 30/2018 – Chem-Trend, leader del mercato nello sviluppo e nella produzione di prodotti distaccanti superperformanti, granulati detergenti e altri strumenti per la formatura, è stata certificata dalla Società Tedesca di Certificazioni di Sistemi di Management (Deutsche Gesellschaft zur Zertifizierung von Managementsystemen – DQS -) ai sensi della EN 9100: 2016. L’azienda, in questo modo, adempie alle severe prescrizioni di qualità poste ai rifornitori nel campo dell’aeronautica.

Nel settore dell’aeronautica è da sempre obbligatorio rispettare gli standard di qualità più elevati. Insieme ai clienti del settore vogliamo, nella nostra veste di fornitori innovativi di prodotti distaccanti per materiali composti, andare ancora oltre. La certificazione del DQS conferma che rispettiamo integralmente anche i requisiti più gravosi”, afferma il Dr. Uwe Kaiser, Quality Manager di Chem-Trend.

La certificazione della DQS dà a tutti i partecipanti la sicurezza che il nostro sistema di gestione della qualità adempia integralmente alle precondizioni tecniche della relativa norma, il che va a vantaggio anche dei clienti al di fuori del settore aeronautico”, aggiunge il Dr. Uwe Kaiser.

Chem-Trend fornisce prodotti distaccanti per materiali composti utilizzati per la produzione di componenti, ad esempio per rivestimenti interni, ma anche per componenti strutturali quali impennaggi verticali. Nel settore della costruzione di aeromobili diviene sempre più importante che il numero delle parti prodotte da materiali composti aumenti in continuazione.

Chem-Trend espone alla Composite Europe del 06 – 08 novembre a Stoccarda
allo stand D05 nel padiglione 7.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.chemtrend.com./it.
Dati di contatto:
Tel. +39 029881-41, e-mail: cti.customerservice@chemtrend.de


Leggi anche

JEC ceremony 2019

Quest’anno i JEC Innovation Awards, il premio alle innovazioni nel settore dei compositi, si terrà per la prima volta in modalità online, a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19. La cerimonia di premiazione si svolgerà mercoledì 13 maggio alle ore 12 e sarà possibile partecipare gratuitamente, previa registrazione. Verranno premiati 11 progetti per ognuna delle categorie in gara su 33 progetti giunti in finale, selezionati da una giuria internazionale …

Leggi tutto…

Laser metal deposition

Oggi le aziende hanno bisogno di processi di produzione più rapidi e più economici, che consentano di passare velocemente dalla fase di ideazione a quella di realizzazione e di immissione sul mercato di un nuovo prodotto. Il Fraunhofer Institute ha cercato una soluzione a questo problema con il progetto ProLMD, che riguarda lo sviluppo di una catena di processi economica che ricorra alla tecnologia LMD (Laser Metal Deposition)…

Leggi tutto…

ElectraFly prototype

Nello sviluppo del nuovo settore emergente dei velivoli per la mobilità urbana (UAM, Urban Air Mobility) rivestiranno un ruolo centrale i materiali compositi avanzati stampati in 3D e ultraleggeri. Come suggerisce un progetto condotto dall’UAMMI in collaborazione con un’azienda dello Utah, il loro impiego aiuterà a risolvere i problemi di efficienza che incidono al momento sulle prestazioni e sullo sviluppo del mercato legato a questi velivoli…

Leggi tutto…

In base a una ricerca recente, si prevede che le dimensioni del mercato globale dei materiali compositi scenderanno da un totale di 90,6 miliardi di dollari del 2019 a 82,9 miliardi entro il 2021, con un tasso di crescita negativo del 4,4% rispetto al 2019. Ci si aspetta infatti che l’industria dei compositi subirà un calo dovuto all’interruzione della catena di approvvigionamento a causa della pandemia da Covid-19…

Leggi tutto…

Una nuova tecnologia rivoluzionaria sviluppata dal National Composites Center (NCC) e dalla Oxford Brookes University consente ora di separare (o smantellare) le strutture in materiale composito in modo rapido ed economico utilizzando una semplice fonte di calore. Questa ricerca potrebbe trasformare la progettazione, l’uso e il riciclaggio a fine vita di un’ampia gamma di prodotti, tra cui automobili, aeromobili e turbine eoliche…

Leggi tutto…