Il network di comunicazione di Compositi indice la call for papers in ambito aerospace

A seguito del successo delle precedenti Call for Papers,
questa volta abbiamo deciso di focalizzarci su un’altra area specifica di applicazione.

È il turno, infatti, dell’industria aerospaziale e aeronautica che troverà spazio
sul numero di marzo che – come da piano editoriale – avrà infatti lo stesso focus.

Hai un progetto che vorresti raccontare?
Hai un paper e ti piacerebbe pubblicarlo su una rivista specializzata?
Vuoi dare voce e rilievo a una ricerca del tuo team di R&D?
Hai un case study interessante nel cassetto? 

 

Vuoi dare il tuo contributo? Hai tempo per sottoporci il tuo progetto fino al 14 gennaio


Abbiamo sempre creduto nelle eccellenze del settore dei materiali compositi dando spazio ai suoi racconti sui nostri canali. Crediamo fortemente, oggi più che mai, in un’informazione puntuale e competente, fondamentale tanto quanto la sua qualità. Abbiamo deciso di dare ancora più rilievo alla qualità e ancora più voce alle realtà meritevoli.

 

Come funziona?

È richiesto materiale inerente all’applicazione di materiali compositi in ambito aerospaziale e aeronautico.

La redazione, insieme al nostro comitato tecnico-scientifico, leggerà e selezionerà i migliori contenuti che verranno pubblicati – in forma più approfondita – sul numero di marzo di Compositi Magazine, sul nostro sito e sui canali social. I migliori contenuti verranno premiati con un pacchetto di n. 5 abbonamenti annuali a Compositi Magazine.

 

I dettagli tecnici relativi all’abstract

Il topic coinvolto: aerospace

Deadline di consegna dei materiali: 14 gennaio

Formato lunghezza: file word, massimo 1000 battute (spazi inclusi) ed eventuali immagini se necessarie a meglio illustrare il progetto

Lingua: italiano o inglese

Pubblicazione del contenuto: magazine uscita marzo 2022, portale e social

 


Leggi anche

Nano-Tech announced the partnership with Mecaer Aviation Group for the realization of the interior of the latest generation helicopters. The Italian company will provide special “flame retardant” materials for helicopter cabins. Components have passed the rigid safety tests of Far.

Leggi tutto…

The use of thermoplastic composites (TPCs) in the transport industry has increased in recent years due to the advantages offered by these materials in terms of recycling, reprocessing and repairing. TPCs can lead to a reduction in the amount of waste materials and virgin raw material required, thus lowering the environmental impact. This article – published in the March issue of Compositi Magazine – talks about SPARTA Project that aims to develop an innovative recycling method for TPCs….

Leggi tutto…

The realization of a human settlement on the Moon is the main purpose of most future space missions. Despite it represents a fundamental and necessary step for this scope, the lunar environment, and high mission cost do not make this challenge easy. This article – published in the March issue of Compositi Magazine – tries to solve the previously mentioned problem, showing the preliminary design of a lightweight and deployable habitat able to ensure long-duration missions on the lunar surface….

Leggi tutto…

An all-new Falcon jet was announced by the company Dassault Aviation. It will fly non-stop from New York to Shanghai, from Los Angeles to Sydney, from Hong Kong to New York, or from Paris to Santiago. Featuring a range of 7,500 nautical miles, the top speed will be Mach 0.925….

Leggi tutto…

Carbon ThreeSixty, Leonardo, and the National Composites Centre have joined forces for a new project co-funded by Innovate UK, the UK’s innovation agency, to develop a revolutionary all-composite helicopter wheel. The new NATEP project has the aim to design, develop and manufacture an ultra-low mass, robust, proof-of-concept carbon-fiber-reinforced plastic (CFRP) wheel for rotary-wing aircraft….

Leggi tutto…