La prima barca a vela stampata in 3D sarà in termoplastici rinforzati con carbonio

La tecnologia di stampa 3D è alla base del progetto nato dall’ambizione di due imprenditori italiani. In particolare, è stata adottata la tecnologia di stampa 3D dedicata all’estrusione diretta con la loro azienda Ocore che oltre a migliorare l’hardware di stampa – robot, estrusore e ugello – ha brevettato una nuova strategia di deposizione del materiale utilizzando un algoritmo ispirato ai frattali.

Il progetto è stato supportato da Lehvoss Group – con la sua casa madre Lehmann & Voss & Co. ad Amburgo, in Germania – che ha formulato e consegnato materiali per la stampa 3D personalizzati, dedicati a questa specifica tecnologia e applicazione.

I materiali creati ad hoc, denominati Luvocom 3F sono in polimeri termoplastici, come poliammidi ad alte prestazioni e PEEK. Inoltre, per ottenere le proprietà meccaniche richieste, sono stati rinforzati con fibre di carbonio e modificati per fornire una maggiore resistenza e leggerezza del layer.
Grazie alle leggere e resistenti parti stampate in 3D, la barca sarà altamente competitiva. Inoltre, la stampa 3D riduce drasticamente i tempi di costruzione con un notevole abbattimento di costi di realizzazione.
Lo yacht Livrea mostrerà, in occasione della prossima competizione Minitransat 2019, le altissime perfomance che i polimeri di elaborazione 3D e di stampa 3D possono raggiungere.

Attualmente sono in corso le attività di simulazione e valutazione, supportate da ingegneri esperti in America’s Cup e Volvo Ocean Race, mentre la costruzione della barca è stata affidata al team NautiLab


Leggi anche

NASA’s HUNCH program for High school students United with NASA has the goal to empower and inspire students through a Project-Based Learning program and through the participation in the design and fabrication of real-world valued products for NASA….

Leggi tutto…

Solvay and technology company Leonardo announced the launch of a joint research lab dedicated to the development of novel composite materials and production processes critical for the future of the aerospace industry. This partnership represents an important milestone in the development of new advanced materials and manufacturing processes for the aerospace industry….

Leggi tutto…

Luna Rossa triumphs at the America’s Cup, thanks to its formidable sails and hull characteristics. This win brings to the fore the contribution of composite materials and technopolymers to the racing boats and the yachting industry….

Leggi tutto…

European Alliance for SMC/BMC launches the third edition of the international competition for students and young designers this year dedicated to Sustainable Living. The competition wants to promote design excellence in using SMC and BMC advanced materials. Pre-registration closes on July 1st, 2021….

Leggi tutto…

Assocompositi joined the Lombardy Mobility Cluster (CLM), one of the nine Technology Clusters certified by Regione Lombardia. Assocompositi will take part in the strategic Work Tables for the composite sector and it will involve the members in all the initiatives that will be announced in the reserved area of the official site and through the membership mailing list….

Leggi tutto…