Le ruote in compositi avanzati di Dyamg e Hankuk Carbon

Hankuk Carbon, compagnia sudcoreana che realizza materiali compositi avanzati, ha annunciato al JEC World 2022 una partnership con la britannica Dymag, famosa per le ruote composite in fibra di carbonio. Le due società lavoreranno al nuovo modello di ruota BX-F in composito ibrido, nell’obiettivo di raggiungere prestazioni elevate, maggiore durata e un risparmio di peso superiore al 50% rispetto ai tradizionali cerchi in lega.

La ruota di ultima generazione in fibra di carbonio sarà destinata al segmento dell’automotive di lusso, dell’elettrico e dei SUV. La collaborazione tra le due società mira a unire le competenze tecniche e la lunga esperienza Hankuk Carbon nei materiali compositi avanzati con la specializzazione consolidata di Dymag nelle ruote in fibra di carbonio.

 

Monsoo Cho, presidente di Hankuk carbon

“Condividiamo la visione di Dymag sulla crescita del potenziale globale delle ruote composite in fibra ibrida di carbonio ad alte prestazioni. La nostra esperienza nei materiali compositi e nella loro industrializzazione accelererà l’immissione sul mercato del nuovo prodotto Dymag. Insieme porteremo ai costruttori automobilistici un’offerta tecnica e commerciale senza rivali per le auto del futuro“.


La competenza di Hankuk nei materiali speciali

Hankuk Carbon produce dal 1984 materiali compositi, inclusi tessuti in fibra di carbonio e pre-impregnati, di alta qualità per i comparti aerospaziale, marittimo e automobilistico. È anche in grado di fornire materiali speciali per applicazioni come i serbatoi di stoccaggio di gas naturale liquido (GNL) per navi portarinfuse marine, e per i veicoli elettrici a batteria (BEV). L’azienda sudcoreana è cresciuta fino a diventare un gruppo internazionale. Ha stabilimenti in Corea del Sud e Vietnam, e uffici in Cina, nel Regno Unito e in Germania.

Il design avanzato di Dymag

Dymag è specializzta dal 1974 nel design avanzato delle ruote automobilistiche. Detiene una lunga tradizione nella commercializzazione di ruote ibride composite, con cerchi in fibra di carbonio con fulcro in alluminio o magnesio. Attualmente 15 marchi automobilistici utilizzano la tecnologia Dymag.

Il materiale composito di Hankuk per le ruote di Dymag è pensato per auto tradizionali ad alte prestazioni, per veicoli elettrici (EV) e di lusso, grandi SUV e pickup che si prevedono sempre più elettrificati. Si punta anche ad aumentare le dimensioni delle ruote Dymag, disponibili al momento fino a 23 pollici, con portata fino a 1.000 Kg.

Ulteriori benefici nell’utilizzo dei materiali Hankuk per la gamma dei veicoli sono indicati nella:

  • riduzione della ruvidezza del rumore e delle vibrazioni (NVH)
  • riduzione del momento di inerzia e della massa non sospesa
  • miglioramento della guida e della maneggevolezza
  • migliore estetica.

 

Tom de Lange, ceo Dymag

“Il prezzo di queste ruote sarà appropriato per le versioni di auto di lusso come per quelle orientate alle prestazioni. Guardiamo in particolare al mercato crescente dei veicoli elettrici di fascia alta, grazie ai vantaggi tecnologici di Dymag nel miglioramento della gamma. I vantaggi dinamici, duraturi ed estetici delle ruote ibride composite in fibra di carbonio diventeranno presto accessibili a un numero esteso di consumatori”.

 


Leggi anche

Il centro spagnolo di tecnologia delle materie plastiche Aimplas partecipa a un progetto per lo sviluppo di nuovi compositi termoplastici a fibra lunga con proprietà eco-compatibili che riducono il peso delle batterie dei veicoli elettrici del 50-70%….

Leggi tutto…

Per la nuova stagione 2022 gli ingegneri del Dynamis PRC hanno adottato un nuovo processo produttivo per la realizzazione delle appendici aerodinamiche che prende ispirazione dal mondo Formula 1….

Leggi tutto…

Il veicolo dimostrativo Revolution VLR – con una lunghezza di 18,5 m, una larghezza di 2,8 m e un’altezza di 3,8 m – incorpora le ultime tecnologie dei settori automobilistico e ferroviario. Il veicolo passeggeri a base composita è progettato per semplificare l’estensione delle reti ferroviarie esistenti del Regno Unito e consentire la riapertura delle linee storiche….

Leggi tutto…

Collaborazione tra le due aziende per sviluppare una nuova soluzione ibrida in plastica-composito per la produzione di una cassetta degli attrezzi per camion. La soluzione ibrida di SABIC combina la resina Stamax con inserti compositi termoformati utilizzando un nastro unidirezionale in PP rinforzato con fibra di vetro della cinese Qiyi Tech….

Leggi tutto…

Stratasys Ltd., azienda che si occupa di soluzioni di stampa 3D a base di polimeri, ha collaborato con Radford, marchio automobilistico di lusso a livello mondiale, per la realizzazione di più di 500 componenti stampati in 3D per la carrozzeria della Lotus Type 62-2. La tecnologia di stampa 3D dà infatti la possibilità di progettare senza vincoli e di creare facilmente componenti e pezzi unici personalizzabili sotto ogni singolo aspetto, rendendo ogni vettura unica, come le carrozzerie di una volta, ma con la tecnologia del XXI secolo…

Leggi tutto…