L’elicottero 100% elettrico di Overair e Toray in carbonio e resina

A luglio la compagnia statunitense Overair ha annunciato una collaborazione strategica con Toray Composite Materials America (CMA), leader mondiale nella produzione di fibra di carbonio avanzata e di materiali preimpregnati. Il composito in fibra di carbonio e resina Toray sarà tra le componenti del prototipo dell’elicottero completamente elettrico progettato da Overair per la mobilità aerea urbana in città americane densamente popolate. Uno sharing aereo che negli USA è atteso già dal 2023.

Il prototipo Butterfly di Overair, dotato di un sistema di decollo e atterraggio verticale (eVTOL), è stato progettato per:

  • elevate prestazioni in termini di sicurezza ed efficienza
  • avere una bassa rumorosità
  • garantire emissioni zero.

 

La resistenza del composito Toray

Il materiale preimpregnato Toray T1100/3960 utilizzato, in fibra di carbonio e resina epossidica, è formulato per un rapporto ottimale tra la resistenza e le proprietà del modulo nelle applicazioni aerospaziali. Questo composito, unidirezionale e ad armatura semplice, fornisce infatti elevata rigidità e resistenza sia alla struttura aerea sia alle unità di propulsione di Butterfly. Senza svantaggi alle altre prestazioni.

 

Ben Tigner, co-fondatore e CEO di Overair

“Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con i materiali avanzati di Toray mentre continuiamo a sviluppare il nostro prototipo di velivolo sperimentale Butterfly 100% elettrico. Il nostro esclusivo sistema di propulsione richiede materiali che abbiano una combinazione unica di elevata rigidità ed elevata resistenza. Pur mantenendo gli obiettivi di peso ottimali per il veicolo”.

 

L’unione di fibra di carbonio e resina

Nel dettaglio, la resina epossidica Toray’s 3960 si è rivelata un materiale estremamente tenace e sinergico con la fibra di carbonio TORAYCA™ T1100 di nuova generazione a modulo intermedio plus (IM+). La fibra con maggiore resistenza alla trazione oggi sul mercato.
Toray Composite Materials America (CMA) è una consociata della multinazionale giapponese Toray Industries, principale fornitore di prodotti industriali come fibre e tessuti, resine e film e materiali compositi in fibra di carbonio. Il colosso ha oltre 48.000 dipendenti in 29 Paesi del mondo. Negli USA, Toray CMA lavora nell’aerospaziale e nella difesa, per i comparti dello sport e del tempo libero, per l’automotive.

 

Jeff Cross, Direttore dello sviluppo aziendale nell’aerospaziale di Toray

“È un onore per Toray collaborare con Overair, dando a Butterfly vantaggi unici grazie al nostro sistema di preimpregnato 3960. Guardiamo al futuro con entusiasmo, mentre Overair procede nello sviluppo del prototipo e nei test su vasta scala. Siamo certi che le prestazioni dei nostri materiali aiuteranno a raggiungere l’obiettivo di produrre il velivolo eVTOL più sicuro, efficiente e affidabile”.

 

Decollo e atterraggio verticale

Nata come spin-off di Karem Aircraft, dal 2019 Overair è una società indipendente con sede in California. Il gruppo lavora a portare sul mercato un velivolo rivoluzionario per lo sharing aereo sostenibile. Il sistema a decollo e atterraggio verticale (eVTOL) di Butterfly è stato concepito per raggiungere i massimi livelli di affidabilità della categoria, in termini:

  • di carico passeggeri
  • emissioni acustiche
  • risposta alle condizioni meteorologiche.

Il sistema di propulsione brevettato da Overair offre poi all’elicottero sicurezza e di comfort superiori per i passeggeri e le comunità. Overair, che ha partnership operative anche con aziende come Hanwha Systems e Bristow Group, ha completato con successo nel primo trimestre del 2022 i test su larga scala di questo sistema di propulsione del prototipo. L’elica di Butterfly sarà presentata al Farnborough International Air Show, nel Regno Unito, dal 18 al 22 luglio prossimo.

 


Leggi anche

CMS Advanced Materials, brand di CMS SpA società di SCM Group, annuncia la nuova partnership con United Aerospace, che porterà all’installazione del primo CMS Kreator: la macchina ibrida di CMS che combina la tecnologia di additive manufacturing per grandi formati alla fresatura e che sarà la prima installata nel Regno Unito….

Leggi tutto…

Leonardo e Vertical Aerospace: accordo per la fornitura delle fusoliere in materiale composito per il nuovo velivolo elettrico VX4. Saranno prodotte negli stabilimenti di Leonardo a Grottaglie, in Puglia, una delle strutture più avanzate in Europa per la produzione di aerostrutture in composito…

Leggi tutto…

The letter of intent signed by the two companies – Solvay and Trillium Renewable Chemicals – will enable the supply chain for bio-based acrylonitrile (bio-ACN). The goal of this partnership is to produce carbon fiber for use in various applications such as aerospace, automotive, energy and consumer goods….

Leggi tutto…

Appuntamento con la X edizione del Convegno/Exhibition che dal 28 al 29 settembre 2022 ospiterà nella cornice del Museo Alfa Romeo la supply chain dell’Additive Manufacturing….

Leggi tutto…

A seguito del successo delle precedenti Call for Papers, questa volta abbiamo deciso di focalizzarci su un’altra area specifica di applicazione. È il turno, infatti, dell’industria aerospaziale e aeronautica che troverà spazio sul numero di marzo che – come da piano editoriale – avrà infatti lo stesso focus….

Leggi tutto…