Materiali CFRTP per la cabina del veicolo eVTOL

Hyundai Motor Group, che ha collaborato con Supernal alla realizzazione della cabina del velivolo a batteria per viaggi intra-urbani, ha sfruttato i processi e i materiali tipici della progettazione automobilistica, per soddisfare i più elevati standard di sicurezza dell’aviazione commerciale e migliorare l’esperienza dei passeggeri AAM (Advanced Air Mobility).

 

Afferma Jaiwon Shin, presidente di Hyundai Motor Group e CEO di Supernal

Affinché AAM diventi una modalità di trasporto diffusa, ogni dettaglio, dall’esperienza dei passeggeri alle normative e alle infrastrutture, deve essere affrontato con cura fin dall’inizio. Supernal sta lavorando insieme ai migliori designer automobilistici di Hyundai Motor Group per sviluppare un eVTOL commerciale sicuro e leggero che offra ai passeggeri la sicurezza e il comfort che trovano nelle loro auto“.

Eleganza e comfort

Con il design che rispecchia la filosofia della biomimesi – una farfalla in questo caso – e la sostenibilità come priorità, il progetto di cabina incorpora materiali come l’avanzato termoplastico rinforzato con fibra di carbonio riciclabile (CFRTP), la resistente pelle a base vegetale, il tessuto plastico riciclato e i legni di provenienza responsabile.

Il layout dell’abitacolo si basa sull’innovazione dello spazio automobilistico con una paratia ridotta al minimo, che offre ai passeggeri più spazio per la testa.

I sedili, il cui telaio utilizza materie prime di scarto del processo di produzione della cellula, sono ergonomicamente sagomati, in modo da rendere l’ambiente interno simile a un bozzolo. Le console dispiegabili imitano quelle delle automobili e forniscono una stazione di ricarica e un vano di stivaggio per oggetti personali.

Il sistema di illuminazione, che comprende le luci a soffitto ispirate ai tetti apribili delle vetture, varia durante le diverse fasi del volo per emulare un effetto di “terapia della luce“.

 

I progetti di Hyundai nell’aeronautica

L’azienda afferma di voler sfruttare le sue capacità di abilitazione alla mobilità per sviluppare una famiglia di veicoli aerei elettrici.

A partire dal 2028, infatti, la divisione coreana di Hyundai, si focalizzerà sulla mobilità aerea regionale, sviluppando un veicolo merci e passeggeri di medie dimensioni alimentato a idrogeno per viaggi tra città poco distanti. La divisione prevede di lanciare il servizio del suo veicolo a idrogeno nel 2030.

Supernal e la divisione stanno collaborando con i team di innovazione manifatturiera di Hyundai in tutto il mondo per creare un robusto processo di produzione AAM di alta qualità che, nei prossimi decenni, produrrà veicoli aerei elettrici su larga scala a un prezzo sempre più conveniente.

 


Leggi anche

Il Gruppo Reglass, oltre 100 anni di attività, da più di 40 opera nel campo dei materiali compositi avanzati della fibra di carbonio. Resine polimeriche e fibre di carbonio vengono trasformate in fogli di pre-impregnato (prepreg) per produrre tubi altamente performanti. A supporto, l’attività di ricerca e sviluppo che si svolge nei laboratori aziendali in collaborazione con Università e centri di ricerca….

Leggi tutto…

Il Gruppo Reglass, oltre 100 anni di attività, da più di 40 opera nel campo dei materiali compositi avanzati della fibra di carbonio. Resine polimeriche e fibre di carbonio vengono trasformate in fogli di pre-impregnato (prepreg) per produrre tubi altamente performanti. A supporto, l’attività di ricerca e sviluppo che si svolge nei laboratori aziendali in collaborazione con Università e centri di ricerca….

Leggi tutto…

In funzione da marzo in uno stabilimento in Italia il sistema avanzato SAMBA Pro Prepreg di Cevotec. La versione è la più evoluta, con due robot a sei assi per la produzione su larga scala di precisione di compositi da multimateriali. La tecnologia di Fibre Patch Placement (FPP) della società tedesca è adatta alla lavorazione delle superfici grandi e complesse delle aerostrutture….

Leggi tutto…

The global composites community reunited at JEC World from May 3rd to 5th for 3 busy rewarding days of innovation, networking and knowledge sharing. The industry was excited to reconnect and the show exceeded all expectations in terms of product launches, content and business activity. The event welcomed 32,000+ professional visits, in Paris and online, from 115 countries and featured 1,201 exhibitors and 26 pavilions….

Leggi tutto…

Orkot® C620, materiale composito all’avanguardia, è stato sviluppato da Trelleborg Sealing Solutions appositamente per soddisfare le esigenze del mercato aerospaziale. Si tratta di un materiale resistente e leggero in grado di sopportare carichi e sollecitazioni elevati per una lunga durata, rendendolo ideale per il carrello di atterraggio. Una soluzione innovativa e sostenibile che consente di avere aeromobili più leggeri con un consumo di carburante inferiore….

Leggi tutto…