MIT AeroAstro realizza un motore a razzo con stampa 3D

Questa tecnologia permette di creare pezzi stampati 3D in Nylon o Onyx (nylon caricato con fibre di carbonio corte), rinforzati con fibre continue di vetro, carbonio o Kevlar. Queste fibre sono in grado di ottimizzare le prestazioni meccaniche della parte e, nel caso del motore a razzo, di resistere ai carichi termici e meccanici.

L’ugello, la parte del motore a razzo che dirige il flusso dei gas caldi e genera la spinta, è realizzato con materiali compositi, in particolare materiali ablativi composti da un polimero (solitamente resina fenolica) rinforzato con fibre di vetro o di carbonio. I materiali in Fibra di Vetro o Onyx di Markforged rappresentano discreti sostituti dei materiali ablativi, inoltre presentano dei vantaggi notevoli di produzione:

 gli ugelli tradizionali infatti, necessitano di un grande investimento di denaro per essere realizzati e le modifiche in fase di progettazione sono costose e richiedono tempi molto lunghi. Con le lavorazioni tradizionali le parti vengono realizzate nel giro di diverse settimane.

 al contrario, utilizzando la Markforged Mark Two il processo di produzione risulta molto più rapido ed economico e non necessita di eventuali modifiche di attrezzaggio. L’impostazione della quantità e direzione delle fibre di rinforzo è completamente gestita dal software Eiger.
La stampa completa impiega 2 giorni e 7 ore e non richiede alcun cambio utensile. Una volta stampate le componenti necessarie, il motore a razzo viene assemblato con l’aiuto degli O-ring, anelli utilizzati come guarnizioni meccaniche o sigilli, di un barometro e di lamiere in alluminio.

Il motore a razzo, realizzato con materiali compositi, è un vero e proprio esempio d’innovazione tecnologica. Grazie alla stampante 3D professionale Markforged Mark Two e alla tecnologia CFF le parti realizzate sono di elevate proprietà meccaniche. Nylon e Onyx conferiscono durezza e resistenza strutturale, fibra di vetro e carbonio danno rigidità e garantiscono la resistenza alle alte temperature. Questa tecnologia potrebbe rappresentare dunque una valida soluzione per eseguire prototipi e test di motori a razzo, in modo rapido ed economico.

Per avere maggiori informazioni sulle stampanti 3D Markforged è possibile contattare il rivenditore italiano Manufat.


Leggi anche

Il nuovo materiale ceramico rinforzato, interamente sviluppato in Italia, ha superato i test per i futuri programmi di Nasa ed Esa nel settore sistemi di protezione termica. Una filiera made in Italy che mette a fattor comune le attività di ricerca del CIRA nel campo delle tecnologie per il rientro spaziale e le capacità industriali nel settore dell’alta tecnologia per l’automotive di Petroceramics

Leggi tutto…

ITER, il progetto internazionale che vanta il più grande impianto di fusione sperimentale al mondo, realizzerà un reattore a fusione nucleare di tipo sperimentale con componenti in fibra di vetro per la struttura di supporto del magnete del reattore termonucleare …

Leggi tutto…

Il primo esemplare 787-10 prodotto dal colosso americano dell’aviazione fisserà un nuovo standard globale nella scelta di materiali compositi nel risparmio di carburante. Circa 3mila persone hanno assistito all’evento nello stabilimento del costruttore a North Charleston, in Carolina del Sud. Le prestazioni superiori di Dreamliner, permetteranno a Singapore Airlines di collegare tutti i punti della regione e di offrire agli operatori asiatici la flessibilità giusta per volare verso l’Oceania, l’Africa e l’Europa…

Leggi tutto…

I leader del mercato russo dei compositi – UMATEX Group (ROSATOM), AeroComposit (UAC), Prepreg-ACM (RUSNANO) – hanno presentato, alla recente fiera internazionale JEC World 2018 a Parigi, i progetti d’investimento nel settore ingegneria aeronautica, costruzione navale, energia eolica, edilizia, industria automobilistica e attrezzature sportive…

Leggi tutto…

Il futuro e lo sviluppo produttivo dei settori Aerospaziale, Aeronautico, Motorsport, Automotive&Luxury cars, Eolico e Nautico è orientato verso la ricerca e l’innovazione dei materiali compositi in particolare quelli a matrice polimerica o FRP, Fiber Reinforced Polymer e le fibre di carbonio. Professionisti, ingegneri e tecnici, che ne conoscono caratteristiche e potenzialità e sanno sfruttarne e guidarne al meglio la performance, sono oggi alcune delle figure più ricercate da tutte le principali realtà industriali e produttive….

Leggi tutto…