Nuove tecnologie in compositi per le missioni Artemis

Al Kennedy Space Center in Florida aspettano tutti con ansia la partenza di Artemis 1 che, dopo due stop per problemi tecnici, è stata rimandata ad ottobre.

Successivamente verranno lanciati altri due missili e una nuova stazione spaziale (M) che orbiterà attorno alla Luna e fungerà da scalo per astronauti e veicoli spaziali.

Beyond Gravity (ex RUAG Space, Zurigo, Svizzera) è una delle aziende che ha realizzato elementi importanti per i veicoli spaziali Orion della missione: lo Space Launch System (veicoli di lancio) e la stazione spaziale Gateway.

 

Il posizionamento dei pannelli solari

I meccanismi che guidano le ali solari della missione sono stati progettati negli stabilimenti di Beyond Gravity a Zurigo (Svizzera) e sono in grado di eseguire movimenti complessi e precisi per collocare in posizione corretta i pannelli per tutte e tre le missioni. Assicurano inoltre che i pannelli stessi possano piegarsi in fase di lancio, in modo da non rimanere danneggiati quando il sistema di propulsione si attiva. Ciò è stato possibile grazie al fatto che l’European Service Module (ESM) ad alta intensità di materiali compositi del primo appaltatore Airbus (Tolosa, Francia) ha un proprio sistema di propulsione.

 

Adattatore in compositi per Artemis 2

Beyond Gravity ha messo la sua esperienza nella produzione di compositi in fibra di carbonio a disposizione della NASA anche per la realizzazione di un grande connettore (9,9 metri di altezza e 8,4 metri di diametro nel suo punto più largo), che sarà utilizzato come adattatore universale nella seconda missione Artemis, per collegare il veicolo di lancio al modulo di servizio.

 

Tecnologia per le comunicazioni

Infine, Beyond Gravity sta lavorando con il suo partner, TTTech (Vienna, Austria), per fornire l’elettronica di rete centrale per il Gateway NASA, che garantirà una connessione affidabili tra la Terra e la stazione spaziale, dotata di equipaggio, che circumnavigherà la Luna, ad una distanza di oltre 400,000 chilometri dalla Terra, e servirà come scalo per astronauti e veicoli spaziali.

 


Leggi anche

Il Gruppo Reglass, oltre 100 anni di attività, da più di 40 opera nel campo dei materiali compositi avanzati della fibra di carbonio. Resine polimeriche e fibre di carbonio vengono trasformate in fogli di pre-impregnato (prepreg) per produrre tubi altamente performanti. A supporto, l’attività di ricerca e sviluppo che si svolge nei laboratori aziendali in collaborazione con Università e centri di ricerca….

Leggi tutto…

In funzione da marzo in uno stabilimento in Italia il sistema avanzato SAMBA Pro Prepreg di Cevotec. La versione è la più evoluta, con due robot a sei assi per la produzione su larga scala di precisione di compositi da multimateriali. La tecnologia di Fibre Patch Placement (FPP) della società tedesca è adatta alla lavorazione delle superfici grandi e complesse delle aerostrutture….

Leggi tutto…

The global composites community reunited at JEC World from May 3rd to 5th for 3 busy rewarding days of innovation, networking and knowledge sharing. The industry was excited to reconnect and the show exceeded all expectations in terms of product launches, content and business activity. The event welcomed 32,000+ professional visits, in Paris and online, from 115 countries and featured 1,201 exhibitors and 26 pavilions….

Leggi tutto…

Orkot® C620, materiale composito all’avanguardia, è stato sviluppato da Trelleborg Sealing Solutions appositamente per soddisfare le esigenze del mercato aerospaziale. Si tratta di un materiale resistente e leggero in grado di sopportare carichi e sollecitazioni elevati per una lunga durata, rendendolo ideale per il carrello di atterraggio. Una soluzione innovativa e sostenibile che consente di avere aeromobili più leggeri con un consumo di carburante inferiore….

Leggi tutto…

CMS Advanced Materials, brand di CMS SpA società di SCM Group, annuncia la nuova partnership con United Aerospace, che porterà all’installazione del primo CMS Kreator: la macchina ibrida di CMS che combina la tecnologia di additive manufacturing per grandi formati alla fresatura e che sarà la prima installata nel Regno Unito….

Leggi tutto…