Phased Array Ultrasuoni: Applicazione su tubi in fibra di carbonio


TEC Eurolab continua a implementare nuove strumentazioni che permettono applicazioni e analisi avanzate su materiali compositi. Nella fattispecie TEC Eurolab propone in ambito CND il sistema ad ultrasuoni Phased Array che, applicato su componenti di vari diametri e spessori, ha lo scopo di ricercare difettologie longitudinali e trasversali interne, poste a svariate profondità.

Tale controllo può essere utilizzato con sonde Array sagomate e fascio focalizzato oppure con sonde speciali cave e tecniche a immersione. Quest’ultima consente di mantenere un accoppiamento costante anche durante la movimentazione della scansione. Tale metodologia utilizza degli Encorder che registrano gli spostamenti della sonda e le mappe di scansione ricavate.

Come ogni tecnica ad ultrasuoni è opportuno costruire in fase di progettazione del controllo, blocchi campione di riferimento, i quali dovranno contenere difetti artificiali con dimensione ed orientamento noto, il più possibile similare alle discontinuità rilevabili sui manufatti in esame. Tra le varie applicazioni delle tecnica ad ultrasuoni Phased Array è possibile effettuare scansioni allo scopo di ricercare variazioni di spessore sulla lunghezza oppure corrosione diffusa. Le rappresentazioni di tipo C-SCAN e S-SCAN risultano molto efficaci per quantificare in modo preciso la dimensione e l’estensione di tali difettologie.

TEC Eurolab S.r.l
Tel: 059 527775
Fax:059 527773
Mail: info@tec-eurolab.com
P.iva: 02452540368

 


Leggi anche

In occasione del Convegno “Graphene: Revolution is coming to earth and space”, recentemente organizzato al Museo della Scienza di Milano da Leonardo, il direttore Giovanni Soccodato ha affrontato il tema dell’utilizzo del Grafene in ambito aerospaziale e illustrato le caratteristiche rivoluzionarie…

Leggi tutto…

Singapore Airlines inaugura una nuova generazione di viaggi commerciali a lungo raggio. L’apparecchio decollato da Singapore è atterrato all’aeroporto di New York dopo quasi 18 ore coprendo una distanza superiore a 16.000 chilometri, quasi 9.000 miglia nautiche, diventando a tutti gli effetti il volo commerciale più lungo al mondo…

Leggi tutto…

AMSilk, azienda leader nel settore aerospaziale e produttore di biopolimeri avanzati, in partnership con Airbus, sviluppa l’utilizzo della fibra Biosteel® nella realizzazione di aerei leggeri e ad alte prestazioni. La nuova fibra, identica nella composizione molecolare alla ragnatela, ovvero la seta prodotta dal ragno, offre una flessibilità superiore rispetto alla fibra di carbonio, consentendo nuove tecniche di progettazione e costruzione, senza comprometterne la forza e rendendo il prodotto altamente sostenibile e privo di alcun input di petrolio…

Leggi tutto…

In occasione della IV edizione del Convergent Aeronautics Solutions (CAS), la NASA selezionerà tre nuove idee meritevoli di ulteriore ricerca all’interno della stessa NASA o presso aziende di settore. La selezione dei progetti inizierà il 1° ottobre e riguarderà le seguenti tematiche: nuove tecniche di assemblaggio con materiali compositi, nuove soluzioni per ridurre e dissipare il calore generato da un motore elettrico e l’utilizzo di una soluzione a base d’acqua per generare elettricità e sostituire le batterie in litio…

Leggi tutto…