Rivoluzione nelle resine

Polymer to revolutionise composites industry?
19 aprile 2013 – Scientists at the U.S. Naval Research Laboratory (NRL) have developed a high impact, high integrity resin which they claim could revolutionise the use of composites in applications ranging from lightweight automobiles to fire-resistant building materials.
“The NRL-developed phthalonitrile-based polymeric composites exhibit superior flammability, low water absorption and high temperature properties that do not exist in the current marketplace,” claimed Teddy Keller, head of NRL’s Advanced Materials division.
“The fully cured phthalonitrile does not exhibit a glass transition temperature and can be used for structural applications in oxidising and thermally hostile environments.”
Keller says the resin offers a low melt viscosity, making it suitable for fabrication of thick composite sections where the melt has to impregnate into thick fibre performs.
It was also measured to have excellent dielectric permittivity and loss tangent characteristics for potential high temperature radomes and other applications requiring radiofrequency transparency.
The researchers believe the phthalonitrile could benefit a range of industries, including aerospace, marine and consumer. It could also have application in battery castings; wind turbine blades; fire-resistant textiles and structural composites; and ammunition casings and storage containers.

Laura Hopperton

Fonte: Eureka Magazine


Leggi anche

Alpha rocket, produced by the house Firefly Aerospace, will be upgraded using the automatic carbon fiber spreading process. The new automated rocket manufacturing sites will create several advantages, such as reduced composite material waste, manpower, construction time, structure weight, and overall costs….

Leggi tutto…

La Scuola estiva materiali compositi prenderà il via dal 15 al 17 settembre in 3 sessioni pomeridiane online attraverso la piattaforma “Compositi Live Webinar”.
La Scuola è rivolta a tecnici e progettisti, ricercatori, studenti che desiderano approfondire le proprie competenze su proprietà, tecnologie di processo, progettazione e nuove applicazioni. Qui di seguito l’abstract dell’intervento dal titolo “Thermoplastic Composites: current production and new developments in Aerospace” che terrà Arnt Offringa, GNK Fokker….

Leggi tutto…

University of Illinois composite manufacturing methods

Le ali degli aeroplani, le pale delle turbine eoliche e altre parti di grandi dimensioni vengono in genere create utilizzando la polimerizzazione in massa (bulk polymerization), che richiede l’impiego di enormi autoclavi. La frontal polymerization è un nuovo metodo per la produzione dei compositi che al contrario non necessita di un investimento in grandi strutture. I ricercatori dell’Università dell’Illinois a Urbana-Champaign hanno condotto uno studio, mettendo i due processi a confronto per valutare i rispettivi pro e contro…

Leggi tutto…

UK Aerospace funding

Il governo del Regno unito e il mondo dell’industria annunciano progetti di ricerca e sviluppo aerospaziali all’avanguardia, supportati da finanziamenti del settore pubblico e privato per 400 milioni di sterline…

Leggi tutto…

Aperte le iscrizioni per la Scuola Estiva Materiali Compositi 2020

Quest’anno la Scuola Estiva Materiali Compositi si svolgerà online e in collaborazione con Compositi Magazine e la piattaforma Compositi Live Webinar. L’evento si svolgerà in tre sessioni pomeridiane nelle giornate del 15, 16 e 17 settembre. È possibile iscriversi sia a una sola sessione, che a due o a tutte e tre. Iscriviti ad ogni sessione a cui vuoi partecipare, effettuando una singola registrazione per ciascuna. L’iscrizione verrà ritenuta valida una volta ricevuta la contabile del bonifico….

Leggi tutto…