Spicca il volo Stratolaunch, il più grande aeroplano mai realizzato

È decollato per la prima volta dal Mojave Air and Space Port in California l’aereo di Stratolaunch Systems, un vicolo della società Paul G.Allen con un’apertura alare pari a 117, 3 metri e sei motori Boeing 747. Ha compiuto il suo primo volo sul deserto Mojave per due ore e mezza raggiungendo una velocità massima di 304 chilometri l’ora e un’attitudine di 17.000 piedi (5mila metri).

Stratolaunch Systems è una società creata dal cofondatore miliardario di Microsoft, Paul G. Allen, scomparso a ottobre dello scorso anno, che nel 2011 acquisisce i diritti dell’ingegnere Burt Rutan dalla società connazionale Scaled Composite. Il veicolo è costruito con materiali compositi e si caratterizza per una doppia carlinga, la quale può ospitare lanciatori di satelliti con un peso di 590 tonnellate, che possono essere sganciati a un’altezza tale da permettere l’autonomia dai razzi.

In questo modo i lanci nello spazio divengono meno dispendiosi e consentono che le operazioni di lancio avvengano indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, che spesso impongono ritardi e costi maggiori.
Per decollare Stratolaunch necessita solo di una pista lunga che permetta le manovre di decollo, ma non esige rampe di lancio fisse.


Leggi anche

Riduce da ore a minuti i tempi di preparazione degli attrezzi nello stampaggio di materiali compositi nell’industria aerospaziale e risulta particolarmente efficace per componenti in prepreg epossidico di fibra di carbonio realizzati sottovuoto e con stampaggio in autoclave….

Leggi tutto…

In occasione del Convegno “Graphene: Revolution is coming to earth and space”, recentemente organizzato al Museo della Scienza di Milano da Leonardo, il direttore Giovanni Soccodato ha affrontato il tema dell’utilizzo del Grafene in ambito aerospaziale e illustrato le caratteristiche rivoluzionarie…

Leggi tutto…

Singapore Airlines inaugura una nuova generazione di viaggi commerciali a lungo raggio. L’apparecchio decollato da Singapore è atterrato all’aeroporto di New York dopo quasi 18 ore coprendo una distanza superiore a 16.000 chilometri, quasi 9.000 miglia nautiche, diventando a tutti gli effetti il volo commerciale più lungo al mondo…

Leggi tutto…

AMSilk, azienda leader nel settore aerospaziale e produttore di biopolimeri avanzati, in partnership con Airbus, sviluppa l’utilizzo della fibra Biosteel® nella realizzazione di aerei leggeri e ad alte prestazioni. La nuova fibra, identica nella composizione molecolare alla ragnatela, ovvero la seta prodotta dal ragno, offre una flessibilità superiore rispetto alla fibra di carbonio, consentendo nuove tecniche di progettazione e costruzione, senza comprometterne la forza e rendendo il prodotto altamente sostenibile e privo di alcun input di petrolio…

Leggi tutto…