Tulèr, la prima cucina responsive in materiale composito

Progettata dallo Studio Tipic, Tulèr è una cucina responsive dall’approccio inedito, nella quale tecnologia e materiale composito sono i protagonisti di un’isola evoluta e polifunzionale. Tulèr è realizzata interamente in Quartzforms, un materiale composito realizzato attraverso un particolare processo di “vibro compattazione sottovuoto”, ovvero una miscelazione di sabbia silicea o quarzo puro con resina strutturale poliestere e pigmenti colorati stabilizzati ai raggi UV

Leggi tutto…

Tanti i componenti in fibra di carbonio per la Ferrari 488 GTO

Versione aggiornata e più orientata alle gare della 488, la GTO avrà cofano anteriore, fascioni, labbro posteriore e cerchioni in fibra di carbonio. Questi ultimi, si potranno avere su richiesta e peseranno il 40% in meno di quelli tradizionali in alluminio, quanto basta per rendere l’auto molto più agile e reattiva

Leggi tutto…

milliDelta, il robot in miniatura con materiali compositi ad alte prestazioni

Un team di Harvard, la prestigiosa Università USA, ha progettato un nuovo tipo di robot in miniatura che combina precisione micrometrica ad alta velocità. Il nuovo design integra una tecnica di micro fabbricazione ispirata agli origami con materiali compositi ad alte prestazioni che possono incorporare articolazioni e attivatori di flessione

Leggi tutto…

Ujet, miniscooter made in EU with a carbon fiber frame

European star at the CES Fair in Las Vegas, USA, Ujet electric scooter was born out of an idea of a German company based in Luxembourg and has up to 150 kilometers of autonomy. It is the result of five years of studies, and, after its production began last October 2017, it will be shortly launched in Italy (Milan), Germany (Munich), France (Paris) and Spain (Barcelona)

Leggi tutto…

Italia in prima linea con un satellite in fibra di carbonio per catturare i detriti spaziali

Un progetto ideato da uno scienziato italiano, con protagonista Remove DEBRIS, un piccolo satellite in fibra di carbonio il cui decollo è previsto a marzo 2018, che ci aiuterà a capire qual è il metodo migliore per fare pulizia dai detriti spaziali nell’orbita terrestre. Al momento, l’investimento economico è stato di 15 milioni di euro, finanziati per metà dalla Commissione Europea

Leggi tutto…

La moda sfila anche sugli orologi in composito

Il marchio Locman ha presentato al pubblico il nuovo orologio frutto dell’accordo chiuso a inizio 2017 con Ducati. L’orologio è stato disegnato e prodotto secondo un progetto costruttivo innovativo, che unisce movimenti di qualità a materiali come il titanio, la fibra di carbonio, l’acciaio AISI 316L e il silicone, noti per le loro performance di assoluta leggerezza e resistenza all’urto e allo stesso tempo per la piacevolezza delle loro texture

Leggi tutto…

C6shell, la custodia in fibra di carbonio per proteggere il MacBook

I MacBook non sono notebook economici e, come avviene con gli iPhone, andrebbero protetti dalle cadute e dai graffi, soprattutto durante il loro trasporto. A tal proposito una startup della Repubblica Slovacca ha creato una custodia utile per il trasporto dei MacBook. Coperta dalla fibra di carbonio, la C6shell è una sorta di capsula rigida, in cui inserire il pc portatile. All’ interno, una struttura morbida, imitata dagli zaini, consente di attutire i colpi e non graffiare il computer.

Leggi tutto…

Fibra di carbonio nel nuovo SUV di Alfa Romeo

Alfa Romeo ha presentato la prima “Quadrifoglio” che è anche un SUV: si tratta di Stelvio Quadrifoglio, il nuovo modello che vanta numerosi primati nella sua categoria. La fibra è stata utilizzata per l’albero di trasmissione, per gli interni, e a richiesta ci saranno i dischi freno carbo-ceramici ad alte prestazioni

Leggi tutto…

Conferiti a Colonia i premi per l’innovazione nei biocompositi

Tre vincitori sono stati selezionati per i premi per l’innovazione nei biocompositi alla recente Biocomposites Conference di Colonia (BCC), che si è svolta dal 6 al 7 dicembre. Gli stessi riconoscono i progressi nel settore dei biocompositi e delle loro applicazioni come l’edilizia, l’industria dell’automotive e i beni di consumo.

Leggi tutto…

Aerospazio e compositi a Maker Faire

Tra i settori che più di tutti trainano l’innovazione c’è indubbiamente quello aerospaziale. A dimostrare come l’innovazione sia già in Italia ci sono lo stabilimento di Grottaglie di Leonardo e quello di Cameri di Avio Aero. Nel primo si realizzano componenti importanti del nuovo aereo 787 con materiali compositi in fibra di carbonio. Nel secondo, attraverso stampa 3D e additive manufacturing, vengono realizzate le pale e le turbine dei motori del 777 e del 787, da polveri di titanio e alluminio fino al prodotto finito.

Leggi tutto…