La Russia torna a crescere nel settore dei compositi

L’industria dei compositi russa si sta riprendendo a ritmo costante dalla crisi finanziaria globale, anche per quanto concerne il mercato dei materiali compositi. Ciò si riflette nella ripresa delle attività commerciali nel settore e in un aumento del numero di progetti di investimento attuati dai principali attori coinvolti, segnatamente imprese

Leggi tutto…

Germania: un nuovo test per l’analisi dei compositi

Il Fraunhofer Institute LBF, specializzato in sostenibilità strutturale e affidabilità dei sistemi, ha sviluppato un nuovo metodo che combina verifiche meccaniche e radiografiche. Il test può essere usato per definire i materiali e facilita la valutazione del danno sulla materia prima, tenuto conto della durabilità e del ciclo di vita

Leggi tutto…

Report USA sull’adozione dei compositi nelle infrastrutture

L’agenzia governativa americana National Institute of Standards and Technology (NIST) ha pubblicato una relazione sull’implementazione dell’utilizzo dei materiali compositi in specifiche applicazioni infrastrutturali, quali dighe, ponti, autostrade, ferrovie e illuminazione stradale

Leggi tutto…

Composites Germany pubblica risultati del decimo report semestrale sul mercato dei compositi

L’associazione di categoria tedesca ha rilasciato gli esiti del suo decimo sondaggio semestrale che identifica gli indicatori chiave di prestazione (KPI) per il mercato dei materiali fibrorinforzati (FRP). L’indagine ha riguardato tutte le aziende associate alle quattro organizzazioni ombrello di Composites Germany: AVK, CCeV, CFK-Valley e Hybrid Lightweight Construction Technologies

Leggi tutto…

Nuovo processo di stampa 3D può controllare l’orientamento delle fibre nei compositi

Un team di ricercatori di Harvard (USA) ha scoperto un nuovo metodo di stampa 3D che offre un controllo senza precedenti sulla disposizione delle fibre incorporate nelle matrici polimeriche. Gli scienziati hanno usato questa tecnica di produzione additiva per programmare l’orientamento delle fibre in punti specifici all’interno di compositi epossidici, creando materiali ottimizzati per resistenza, rigidità e tolleranza al danno

Leggi tutto…

Pianificata costruzione di un parco per il grafene in partnership Regno Unito-Cina

Versarien, azienda con sede nel Regno Unito, ha in programma di stabilire un centro di produzione di grafene da 55 milioni di sterline in Cina. Con l’aiuto dello Shandong Institute of Industrial Technology Fund e della Jinan Qing Na Material Technology, la società progetta di creare il “Parco Industriale per il Grafene dello Jinan” nella provincia di Shandong, Cina

Leggi tutto…

Secondo una ricerca, i biocompositi cresceranno esponenzialmente nei prossimi anni

Proprietà benefiche, costi competitivi, normative dedicate e preferenze dei consumatori guideranno la crescita di fibre e resine naturali nel settore dei compositi, afferma il dott. Richard Collins, analista tecnologico di IDTechEx. La nota azienda leader nelle analisi di mercato prevede che le entrate nel settore dei biocompositi supereranno i 140 milioni di dollari in dieci anni, con margini di aumento nel caso l’offerta crescesse così velocemente da soddisfare la domanda

Leggi tutto…

milliDelta, il robot in miniatura con materiali compositi ad alte prestazioni

Un team di Harvard, la prestigiosa Università USA, ha progettato un nuovo tipo di robot in miniatura che combina precisione micrometrica ad alta velocità. Il nuovo design integra una tecnica di micro fabbricazione ispirata agli origami con materiali compositi ad alte prestazioni che possono incorporare articolazioni e attivatori di flessione

Leggi tutto…

La fabbrica dei laser made in Italy punta sulla stampa 3D

La Prima Industrie, nella sua divisione Prima Power a Collegno, nella periferia di Torino, utilizza macchine ad altissima tecnologia, realizzate in granito sintetico e fibra di carbonio, per il taglio laser nei settori dell’aerospace e dell’automotive, per l’industria dei trasporti, per le macchine agricole e movimentazione terra, alle quali si sono recentemente aggiunti gli investimenti in ricerca per le stampanti 3D

Leggi tutto…

Plastica e compositi in Francia sono tornati ai livelli pre-crisi

Il settore della trasformazione di materie plastiche e compositi in Francia si avvia a chiudere l’anno con un giro d’affari intorno a 30,2 miliardi di euro, di poco inferiore al suo record storico di 31 miliardi di euro, realizzato nel 2007, prima della crisi finanziaria che ha sconvolto le economie occidentali

Leggi tutto…