La fabbrica dei laser made in Italy punta sulla stampa 3D

La Prima Industrie, nella sua divisione Prima Power a Collegno, nella periferia di Torino, utilizza macchine ad altissima tecnologia, realizzate in granito sintetico e fibra di carbonio, per il taglio laser nei settori dell’aerospace e dell’automotive, per l’industria dei trasporti, per le macchine agricole e movimentazione terra, alle quali si sono recentemente aggiunti gli investimenti in ricerca per le stampanti 3D

Leggi tutto…

Nuovo materiale composito in fibra di carbonio pre-impregnato di Avio

Sesta missione positiva nel 2017, con i satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione da parte di Avio, che produce i motori a propulsione solida e che a breve realizzerà il nuovo motore Zefiro 40 con un nuovo materiale composito in fibra di carbonio pre-impregnato direttamente in Italia nei propri laboratori di ricerca di Colleferro (Roma) e di Airola (Benevento)

Leggi tutto…

Aerospazio e compositi a Maker Faire

Tra i settori che più di tutti trainano l’innovazione c’è indubbiamente quello aerospaziale. A dimostrare come l’innovazione sia già in Italia ci sono lo stabilimento di Grottaglie di Leonardo e quello di Cameri di Avio Aero. Nel primo si realizzano componenti importanti del nuovo aereo 787 con materiali compositi in fibra di carbonio. Nel secondo, attraverso stampa 3D e additive manufacturing, vengono realizzate le pale e le turbine dei motori del 777 e del 787, da polveri di titanio e alluminio fino al prodotto finito.

Leggi tutto…

Con il grafene, nello spazio a vele spiegate

Scoperto nel 2004, il grafene è un materiale costituito da un singolo strato di atomi di carbonio, che potrebbe prestarsi a innumerevoli usi – compresi quelli spaziali – grazie alle sue eccellenti proprietà elettriche, meccaniche e termiche. In collaborazione con Esa, l’Agenzia spaziale europea, si sono conclusi la settimana scorsa due esperimenti in microgravità nell’ambito del Graphene Flagship, il progetto-bandiera europeo per lo sviluppo di applicazioni industriali del grafene.

Leggi tutto…

Oltre 400.000 ore di volo per il tiltrotor costruito quasi interamente in compositi

Il velivolo V-22 Osprey è stato spesso schierato, fin dalla sua entrata in servizio nel 2007, con l’United States Marine Corps (USMC) e l’Air Force Special Operations Command (AFSOC). Il tiltrotor ha visto un’uso intensivo in Afghanistan, come parte di Operation Enduring Freedom, in Iraq, come parte dell’Operazione Iraqi Freedom, e come parte di un Comando Centrale USA per scopi speciali a supporto di una forza di risposta rapida in situazioni di crisi a lungo raggio.

Leggi tutto…

Cabine aeree più leggere, silenziose e ignifughe grazie ai componenti in fibra composita

Amburgo e Montréal, due delle regioni con maggiori investimenti nell’aerospace al mondo, hanno lanciato un programma ufficiale di ricerca e sviluppo cooperativo. Nei prossimi tre anni, i partner di entrambe le sponde dell’Atlantico condurranno ricerche congiunte su cabine aeree più leggere, silenziose e ignifughe grazie a nuovi componenti in fibra composita. Sono inoltre in corso trattative per un ulteriore progetto di ricerca in partnership.

Leggi tutto…

Il mercato dei compositi nell’ aerospace varrà 43 miliardi di dollari entro il 2022

Nel rapporto sulla previsione globale pubblicato da MarketsandMarkets ™, il mercato raggiungerà i 43 miliardi di dollari entro il 2022, partendo dagli attuali 27 miliardi di dollari. I principali fattori che alimentano la crescita del mercato dei compositi aerospaziali in tutto il mondo sono l’uso crescente degli stessi per la costruzione di aeromobili sia civili che militari.

Leggi tutto…

Nasce il Centro di Innovazione USTAR per l’incubazione di start-up nell’aerospaziale

Lo Utah Science, Technology and Research Initiative, agenzia statale di sviluppo economico, aprirà le porte a un nuovo dipartimento destinato a incubare nuove start up locali in ambito aerospace. Lo USTAR Innovation Centre può ospitare più aziende, dispone di un coworking e di una serie di attrezzature avanzate per aiutare le startup in una prima fase che è di maggior costo per le nuove imprese.

Leggi tutto…

Tods Aerospace finalista per il premio sull’innovazione dei compositi

Tods Aerospace, società con sede nel Regno Unito e specialista in tecnologie avanzate dei materiali compositi, ha riferito il 17 ottobre che è stata selezionato come finalista per il premio 2017 sull’innovazione dei compositi di Composites UK. L’abstract di presentazione dell’azienda è intitolato “Sviluppo di compositi in fibra di vetro: applicazioni per componenti del sistema di combustione nel settore aerospaziale. “

Leggi tutto…