MIT AeroAstro realizza un motore a razzo con stampa 3D

Tre studenti della MIT AeroAstro, il dipartimento e aereonautica e astronautica dell’Istituto di Tecnologia del Massachussetts, hanno deciso di intraprendere la sfida di realizzare le componenti di un motore a razzo con materiali compositi utilizzando la stampante Markforged Mark Two con tecnologia CFF in grado di creare parti strutturali capaci di resistere ai carichi radiali

Leggi tutto…

Boeing consegna a Singapore Arlines Dreamliner 787-10

Il primo esemplare 787-10 prodotto dal colosso americano dell’aviazione fisserà un nuovo standard globale nella scelta di materiali compositi nel risparmio di carburante. Circa 3mila persone hanno assistito all’evento nello stabilimento del costruttore a North Charleston, in Carolina del Sud. Le prestazioni superiori di Dreamliner, permetteranno a Singapore Airlines di collegare tutti i punti della regione e di offrire agli operatori asiatici la flessibilità giusta per volare verso l’Oceania, l’Africa e l’Europa

Leggi tutto…

Experis Academy, aperte le selezioni per la nuova edizione del Master Tecnologo dei Materiali Compositi

Il futuro e lo sviluppo produttivo dei settori Aerospaziale, Aeronautico, Motorsport, Automotive&Luxury cars, Eolico e Nautico è orientato verso la ricerca e l’innovazione dei materiali compositi in particolare quelli a matrice polimerica o FRP, Fiber Reinforced Polymer e le fibre di carbonio. Professionisti, ingegneri e tecnici, che ne conoscono caratteristiche e potenzialità e sanno sfruttarne e guidarne al meglio la performance, sono oggi alcune delle figure più ricercate da tutte le principali realtà industriali e produttive.

Leggi tutto…

Eos, tre nuovi materiali per la stampa 3D industriale

EOS annuncia un’espansione della sua gamma di materiali grazie alla distribuzione in Europa di tre polimeri ad alte prestazioni per l’additive manufacturing realizzati dalla controllata ALM. I materiali ALM, al pari di quelli EOS, sono stati sottoposti a test di qualità e a febbraio ha ricevuto formalmente la certificazione ISO 9001:2015

Leggi tutto…

I ricercatori dell’Università di Cambridge testano il grafene per l’utilizzo in assenza di gravità nello spazio

Il Prof. Andrea Ferrari del Cambridge Graphene Centre sostiene che potrebbe migliorare i sistemi di raffreddamento per i satelliti. Il grafene è un materiale forte, flessibile e possiede buone proprietà di conduzione di elettricità e calore. Questa combinazione unica di caratteristiche lo rende adatto per una vasta gamma di applicazioni, quali la comunicazione veloce dei dati, il miglioramento dei materiali strutturali e dei trattamenti dell’acqua

Leggi tutto…

Composites Germany pubblica risultati del decimo report semestrale sul mercato dei compositi

L’associazione di categoria tedesca ha rilasciato gli esiti del suo decimo sondaggio semestrale che identifica gli indicatori chiave di prestazione (KPI) per il mercato dei materiali fibrorinforzati (FRP). L’indagine ha riguardato tutte le aziende associate alle quattro organizzazioni ombrello di Composites Germany: AVK, CCeV, CFK-Valley e Hybrid Lightweight Construction Technologies

Leggi tutto…

Italia in prima linea con un satellite in fibra di carbonio per catturare i detriti spaziali

Un progetto ideato da uno scienziato italiano, con protagonista Remove DEBRIS, un piccolo satellite in fibra di carbonio il cui decollo è previsto a marzo 2018, che ci aiuterà a capire qual è il metodo migliore per fare pulizia dai detriti spaziali nell’orbita terrestre. Al momento, l’investimento economico è stato di 15 milioni di euro, finanziati per metà dalla Commissione Europea

Leggi tutto…