McLaren, ‘the weight race’ to enhance supercars

La casa automobilistica McLaren continua il suo storico impegno nella riduzione del peso dei veicoli. Come conferma la supercar 765LT, l’azienda punta infatti a ottimizzare efficienza e prestazioni dei suoi modelli ibridi che prevede di lanciare sul mercato nel 2025 grazie a un attento lavoro sui materiali, ricorrendo ai materiali compositi sia per le parti interne sia per quelle esterne della vettura

Leggi tutto…

Separating composite structures quickly using heat source

Una nuova tecnologia rivoluzionaria sviluppata dal National Composites Center (NCC) e dalla Oxford Brookes University consente ora di separare (o smantellare) le strutture in materiale composito in modo rapido ed economico utilizzando una semplice fonte di calore. Questa ricerca potrebbe trasformare la progettazione, l’uso e il riciclaggio a fine vita di un’ampia gamma di prodotti, tra cui automobili, aeromobili e turbine eoliche

Leggi tutto…

Italian composites industrial capacity exposed at JEC World 2021, the leading international Composites show

JEC World is the global trade show dedicated to composite materials. Next year’s show, from March 9-11, 2021, in Paris, will be the industry’s most significant annual event, hosting all the major players in a spirit of innovation, business, and networking. With 1,400 expected exhibitors and more than 45,000 planned professional visits from 112 countries, JEC World has become a global festival, and the undisputed reference for the composites industry.

Leggi tutto…

New UK-USA collaboration to develop new composite materials

The Composites Institute e UK Research and Innovation’s (UKRI) Innovate UK hanno annunciato sette nuovi progetti di ricerca e innovazione che serviranno a sviluppare nuovi materiali compositi in grado di far avanzare la produzione di componenti in una serie di diversi settori industriali, come la produzione aerospaziale, automobilistica e di energia rinnovabile

Leggi tutto…

CMS SpA: nuovo socio Assocompositi

Centri di lavoro best-in-class a 5 assi ed alta velocità per la lavorazione di materiali comositi, alluminio e metallo

CMS SpA produce centri di lavoro multiassi a controllo numerico, termoformatrici e sistemi di taglio a getto d’acqua che permettono all’azienda di servire molti settori industriali: aerospaziale, automotive, nautica, ferroviario e molto altro. CMS offre, insieme a qualità e precisioni, soluzioni innovative, capaci di coprire le diverse fasi del processo produttivo o le specifiche esigenze.

Leggi tutto…

Predicting glass properties for better lightweight composites

È difficile prevedere le proprietà di un materiale come il vetro partendo dalla sua composizione perché tutti i tipi di vetro sono strutture disordinate. Un nuovo modello matematico sviluppato da un gruppo di ricercatori dell’Università del Michigan permette di prevedere la densità e la rigidità del vetro. Queste informazioni possono essere utilizzate per migliorare la progettazione di fibre di rinforzo da impiegare per materiali compositi resistenti e leggeri destinati ad automobili e turbine eoliche

Leggi tutto…

Toyota and Hino jointly develop heavy-duty fuel cell truck

Per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2, Toyota Motor Corporation (Toyota) e Hino Motors, Ltd. (Hino) hanno stretto una partnership per sviluppare congiuntamente camion alimentati a celle a combustibile per il trasporto pesante, con serbatoi per lo stoccaggio dell’idrogeno in materiale composito

Leggi tutto…

H2REF project: new compression and buffering solution for HRS

Di recente sono stati presentati i risultati del progetto europeo H2REF che si è occupato dello sviluppo di una nuova soluzione avanzata di compressione e buffering per le stazioni di rifornimento di idrogeno (hydrogen refuelling stations, HRS) per veicoli trasporto passeggeri a celle a combustibile da 70 Mpa. Il nuovo processo di compressione e buffering si è basato sull’utilizzo di accumulatori idropneumatici, che forniscono una soluzione più affidabile ed economica rispetto alle tecnologie in uso migliorando al contempo le prestazioni

Leggi tutto…

Special epoxy resin with interesting applications

The resin - hardened under water

TU Wien ha brevettato una speciale formula di resina epossidica che consente di trasformare il materiale dallo stato liquido a quello solido se una parte di esso è irradiata da una luce appropriata. Il processo è stato eseguito anche sott’acqua, questo permetterà di impiegare la resina anche in interventi difficili da realizzare fino a oggi: per esempio, il riempimento di fessure subacquee in pilastri o dighe o la riparazione di tubi durante le operazioni in corso

Leggi tutto…